Wta Finals: Osaka costretta al ritiro, Bertens vola in semifinale

Wta Finals: Osaka costretta al ritiro, Bertens vola in semifinale

Nell’ultima giornata del girone Rosso, Naomi Osaka è costretta al forfait dopo un set a causa di un infortunio alla schiena. Kiki Bertens approda così alle semifinali.

di Redazione Tennis Circus
Kiki Bertens

Solo un set, neanche troppo emozionante, basta a Kiki Bertens per assicurarsi il passaggio del turno. Naomi Osaka è infatti costretta al ritiro dopo il 6-3 del primo parziale a causa di un infortunio alla schiena. E così, dopo le due sconfitte dei giorni scorsi arrivate entrambe solo al terzo set, oggi è la terza sconfitta su altrettante partite qui alle Finals, dove la giapponese partecipa per la prima volta. Di certo non l’ultima considerando la sua strepitosa stagione, culminata con il successo agli US Open, nella contestatissima finale contro Serena Williams. Match come detto abbastanza anonimo. Nessuna palla break per Osaka, non riuscendo neanche nel quarto game, quando arriva a giocarsi il game in risposta ai vantaggi. Dal 3 pari ben tre game (e due break) portati a casa dalla tennista olandese, cinica più che mai in risposta. Nulla può l’intervento del fisioterapista a fine set, con Osaka che scoppia a piangere prima di ufficializzare la propria decisione di ritirarsi. Gongola Bertens, anch’essa alla prima partecipazione in carriera alle Finals, che si è assicurata almeno il secondo posto, in attesa del match da dentro o fuori tra Angelique Kerber e Sloane Stephens.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy