Wta Miami, qualificazioni: eliminata Bouchard, bene Babos e Townsend

Wta Miami, qualificazioni: eliminata Bouchard, bene Babos e Townsend

Eliminata all’esordio Eugenie Bouchard, che si arrende in rimonta alla Hibino. Bene Golubic e Kanepi, ok anche Babos, Townsend e Niculescu. Out Cirstea.

di Antonio Sepe

Nella prima giornata di qualificazioni per il Wta di Miami, spicca la sconfitta di Eugenie Bouchard, accreditata della testa di serie numero due, battuta in rimonta dalla nipponica Hibino. Dopo aver vinto il primo set, la canadese si è disunita ed ha rapidamente ceduto il secondo per 6-0 prima di dilapidare un break di vantaggio nel terzo parziale, conquistato dalla sua con il punteggio di 6-4.

La Bouchard non è però stata l’unica testa di serie importante ad uscire di scena, anzi la russa Potapova é riuscita a superarla, lasciando il tabellone orfano della prima testa di serie. Lo scalpo porta ancora una volta i colori del Giappone, ma in questo caso il nome corrisponde a quello di Misaki Doi, capace di annullate ben quattro match point tra secondo e terzo set, imponendosi dopo due ore e 30 di gioco.

Nei restanti incontri, bene Golubic, Hercog e Krystina Pliskova. Vincono sia Babos che Kanepi, le quali daranno vita ad un incontro che si preannuncia davvero interessante, anche per via dell’alta posta in palio, vale a dire un posto nel main draw del Wta di Miami. Bene le americane Townsend, Brengle e Pegula, mentre a sorpresa si affermano Sigemund, Minella e Vickery. Avanti anche Wickmayer, Rus, Haddad Maia, Mouchova, Bouzkova, Kozlova, Swiatek, Bartel, Linette, Jakupovic.

Ecco i risultati completi: https://www.miamiopen.com/results

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giuseppe Brucoli - 3 mesi fa

    Genie ormai c’entra poco con il tennis..peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carla Gileno - 3 mesi fa

    Si sa qualcosa dell’unica italiana? Comunque queste non sono le future poleposition!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ma cosa succede alla Cirstea? Aveva giocato ottime stagioni, adesso crollo verticale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giuliana Cau - 3 mesi fa

    Meno male che quest’anno Genie si era detta pronta a ricominciare tutto da capo e infatti… Botte urbi et orbi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rosario Occhipinti - 3 mesi fa

    Angelo per favore non bestemmiamo… A Beckham tutto si può dire, ma la professionalità, la serietà, l’umiltà e il talento infinito che metteva in ogni partita, direi che ne esistono pochi, anzi sono rari.
    In campo ha sempre dato il 100%. La Bouchard farebbe meglio a ritirarsi a sto punto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Angelo Coghe - 3 mesi fa

      Rosario Occhipinti le bestemmie sono altre questi sono pareri!!! quando era al Milan o altro non lho mai visto fare un contrasto, appena vedeva un’avversario da saltare o contrastare dava subito la palla
      Un modello prestato al calcio
      Lampante

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rosario Occhipinti - 3 mesi fa

      Io lo scoprii proprio quando era al Milan, lo vidi a Catania dal vivo, e credimi ne esistono pochi come lui, lo davano per finito quando invece era uno dei pochi che faceva il proprio compito. Che poi non faceva contrasti duri beh quelli neanche Pirlo li faceva, perché c’erano i vari Gattuso e Seedorf ad avere questi compiti. Ma ti ripeto, il piede di Beckham, i suoi calci piazzati e i suoi lanci, manco Pirlo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Rosario Occhipinti - 3 mesi fa

      Mica perché è bello e famoso, adesso è come la Bouchard, che non ha mai vinto nulla, è non supera più manco un primo turno. Suvvia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Angelo Coghe - 3 mesi fa

      Rosario Occhipinti su quello si lanci e punizioni ok
      Mi irritatava il fatto dei contrasti. Ripeto mai uno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Rosario Occhipinti - 3 mesi fa

      Pfffff se parliamo del calcio di oggi dove so tutti femminucce che appena lo tocchi muoiono, ne trovi 300

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Loris Polverari - 3 mesi fa

    Mi dispiace..meno talk show più tennis e soprattutto umiltà _

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Angelo Coghe - 3 mesi fa

    La Beckham del tennis

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy