Wta New Haven, US Open: bene Cibulkova e Pavlyuchenkova, vittoria anche per Paolini

Wta New Haven, US Open: bene Cibulkova e Pavlyuchenkova, vittoria anche per Paolini

A New Haven successi per Pavlyuchenkova e Cibulkova, che approdano ai quarti, mentre nelle qualificazioni degli US Open vittoria anche per Paolini, contro la rumena Cadantu

di Monica Tola

Anche gli ultimi ottavi di finale a New Haven rispettano i pronostici. Ai quarti sfida Cibulkova-Pavlychenkova. Bene Jasmine Paolini a New York.

NEW HAVEN – Si è giocato per un solo set nel terzo match in programma che vedeva opposte Anastasia Pavlyuchenkova e Carla Suarez Navarro. Ricco di colpi di scena il primo parziale che vede immediatamente la russa partire speditissima, fino a ipotecare il set con il doppio break che la porta sul 4-1. A questo punto inizia la rimonta della spagnola che ottiene un primo facile controbreak, tiene il proprio servizio a 30 e nel combattutissimo ottavo gioco, con un secondo break pareggia i conti e si porta sul 4-4. Ma i capovolgimenti di fronte non sono terminati. Ancora Break per la russa che va così a servire per il set e accade di tutto: la Pavlychenkova dopo aver annullato tre palle break, non concretizza un set point e alla quarta palla break la Suarez va definitivamente a segno e 5-5. Nel game successivo la spagnola tiene il servizio a zero e si porta sul 6-5. A questo punto è la Pavlychenkova a dover salvare un set point, ma uscita dalla situazione difficile riesce a chiudere il tie-break. E’ il colpo di grazia per Carla Suarez Navarro che esce completamente dalla partita e lascia spazio passivamente al dilagare della Pavlychenkova. Il secondo set è un assolo della russa e il 6-0 è il severissimo score subito dalla Suarez oramai svuotata dalle occasioni non sfruttate nel primo set che si era messo malissimo. Ai quarti la Pavlychenkova se la vedrà con Dominika Cibulkova.

Dominika Cibulkova e Alizé Cornet si erano incontrate la settimana scorsa a Cincinnati con una vittoria facile in due set per la slovacca. Ieri, invece, la Cibulkova ha impiegato due ore per avere la meglio in rimonta sulla francese. Scorrono veloci i primi due set: nel primo è la Cornet ad essere incisiva e solida, mentre la Cibulkova sbaglia troppo e mette a segno pochi vincenti. Ne scaturisce un 6-2 per la transalpina che nel secondo set perde invece la misura dei colpi e con gli errori aumentano proporzionalmente i noti soliloqui. La Cibulkova si porta velocemente 5-0 e dopo un tentativo di rimonta della Cornet che si ritrova a servire per il 3-5, chiude la pratica e restituisce il 6-2. Il terzo set è senza dubbio più intenso e combattuto e si apre con un game disastroso della slovacca che cede il servizio. La possibile fuga della Cornet viene momentaneamente frenata dal controbreak immediato della Cibulkova che ha comunque rischiato grosso quando a mettere a segno un altro break è la Cornet: 4-2 per la francese che sembra galvanizzata e tutt’altro che stanca. A questo punto il rientro della Cibulkova, che tiene facilmente il proprio servizio e si riprende il break. Sul 4-4, torna a servire la slovacca e stavolta è lei a portarsi avanti nel punteggio e mettere pressione alla Cornet che serve per rimanere nel match. Tensione alle stelle per la francese, che va subito sotto 15-40 e getta la spugna al secondo match point.

QUALIFICAZIONI US OPEN – Centra il passaggio al secondo turno di qualificazione anche Jasmine Paolini, opposta alla rumena Alexandra Cadantu (numero 162 wta). L’azzurra (attualmente numero 132) ha avuto la meglio con un doppio 6-3. Partita senza storia che regala un’altra gioia alle tenniste azzurre dopo la bella vittoria di Giorgia Brescia su Patricia Maria Tig.

Risultati New Haven
Pavlychenkova-Suarez Navarro 7-6 (3) 6-0
Cibulkova-Cornet 2-6 6-2 6-4

Risultati qualificazioni Us Open
Paolini-Cadantu 6-3 6-3

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy