Wta Palermo: Paolini sfiora l’impresa contro Bertens, Samsonova supera Ferro in rimonta

Wta Palermo: Paolini sfiora l’impresa contro Bertens, Samsonova supera Ferro in rimonta

Jasmine Paolini esce sconfitta al terzo set da Kiki Bertens, mentre Samsonova si impone in rimonta sulla francese Ferro

di Redazione Tennis Circus

Quarti di finale in quel di Palermo. Netto 6-2 6-1 in favore di Paula Badosa, che liquida l’olandese Arantxa Rus in appena 68 minuti di gioco. Netto il predominio della spagnola che ha chiuso il match con ottime statistiche al servizio, il che le darà senz’altro fiducia in vista della semifinale contro un’altra olandese, ma di ben altra caratura, che risponde al nome di Kiki Bertens. La numero 1 del seeding ha infatti superato nei quarti la nostra Jasmine Paolini in tre set. Inizio che vede subito un game fiume durato ben 18 punti e conclusosi con un break da parte dell’olandese, senza riuscire a confermare questo vantaggio nel game seguente. La chiave del set si ha nel quinto game quando Paolini ha diverse chance per vincerlo ai vantaggi ma sciupa e finisce con il concedere nuovamente il break, stavolta senza riuscire a recuperare lo svantaggio. Dopo 50 minuti Bertens serve con successo per il primo set e si porta avanti nel punteggio. Nel secondo set gli scambi sono più veloci e a prevalere è l’italiana, in versione cannibale, che riesce a trovare il doppio break e a chiudere per 6-1 dopo appena 27 minuti. Il terzo set ricalca l’andamento del secondo, seppur a fazioni invertite. È infatti Bertens a trovare per prima l’allungo, riuscendo a bissare il vantaggio poco dopo e chiudendo anch’essa per 6-1 in mezz’ora.

Jasmine Paolini

Nella parte bassa del tabellone la lucky loser russa Samsonova, ma di adozione italiana, ha sconfitto in tre lunghi set la francese Fiona Ferro, in grande spolvero nelle ultime settimane. Tralasciando il comportamento indecoroso di parte del pubblico sugli spalti nei confronti di Ferro, è stata una grande battaglia culminata con la vittoria in rimonta da parte di Samsonova. Infatti, dopo aver perso il primo set solo al tiebreak, la russa è riuscita a ribaltare l’inerzia del match e ad imporsi nei successivi set con gli score di 6-3 6-4. In semifinale affronterà Jil Teichmann, che supera i quarti grazie al ritiro ad inizio secondo set di Anna Lena Friedsam, quando comunque conduceva già per 6-0 1-0.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy