Coppa Davis: Seppi consegna all’Italia il punto decisivo!

Coppa Davis: Seppi consegna all’Italia il punto decisivo!

La nazionale italiana di tennis ha battuto l’India per 3-1. Il tennista altoatesino ha avuto ragione di Prajnesh Gunneswaran, con il punteggio di 6-1 6-4, consegnando alla propria squadra il punto decisivo.

di Federico Gasparella

COPPA DAVIS

INDIA – ITALIA 1 – 3

La cronaca della gara tra Andreas Seppi  e Prajnesh Gunneswaran:

PRIMO SET – La frazione inaugurale è trascorsa in maniera completamente favorevole al tennista altoatesino, il quale, oltre a condurre in maniera impeccabile i propri turni di servizio, in numerose circostanze è riuscito a volgere a proprio vantaggio gli scambi nati in uscita dal servizio di Gunneswaran. Quest’ultimo, di contro, si è rivelato poco consistente in molti aspetti del gioco, soprattutto alla battuta, ottenendo, fra l’altro, una percentuale piuttosto bassa di prime palle in campo, tanto da risultare eccessivamente vulnerabile. In merito al punteggio, Seppi si è aggiudicato due break, al secondo e al sesto gioco, con cui ha fatto proprio il parziale in modo perentorio per 6-1.

SECONDO SET – Il tenore della gara non è mutato nel corso seconda partita, sebbene il tennista indiano abbia trovato una migliore confidenza con la prima palla e di conseguenza sia riuscito ad essere più incisivo nella conduzione dei propri game di battuta. Già al terzo gioco, tuttavia, Seppi ha ipotecato la vittoria del parziale, guadagnandosi un break, concretizzando la quinta opportunità avuta a disposizione. In seguito, l’altoatesino ha continuato a gestire i turni di servizio con determinazione, realizzando diversi punti direttamente con la prima palla e non concedendo alcuna possibilità a Gunneswaran di colmare lo svantaggio. L’indiano ha comunque conservato la battuta nei game successivi, realizzando almeno quattro game prima di consegnare il set e la partita all’avversario.

Il punteggio:

A.Seppi b. P.Gunneswaran 6-1 6-4

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Maria Pia Franciosini - 7 mesi fa

    bravi….Il risultato era abbastanza scontato , compresa la sconfitta nel doppio , che comunque è stato divertente e abbastanza equilibrato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vera Angioi - 7 mesi fa

    Bravissimo Andreas

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nicola d'Argenio - 7 mesi fa

    Ci sono le finali a novembre in Spagna la formula è cambiata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Roberto Aurecchia - 7 mesi fa

    chi prende ora l italia al prossimo turno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Claudia Benacci - 7 mesi fa

    Bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Tiziano Robazza - 7 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Federico Colamarino - 7 mesi fa

    Chi ci tocca ora ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Nicola d'Argenio - 7 mesi fa

    Senza n°1 e rinunciando al n°2 mi sembra un grande risultato. Bravissimo Andreas Seppi che comunque è il nostro miglior giocatore sull’erba, bravo anche Berrettini. Bene anche Bolelli, seppure abbiamo perso il doppio, la coppia Indiana era decisamente più forte. Bravo anche Capitan Barazzutti che rimedia alla pessima gestione del turno con la Francia dello scorso anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy