Jelena Jankovic: “Il tennis scorre nel mio sangue”

L’ex n. 1 del mondo non esclude il rientro all’attività agonistica. 
di Nicola Devoto

di Redazione Tennis Circus

La Jankovic racconta della sua apparizione all’Adria Tour a Belgrado : “Ho provato una grande emozione, mi sentivo come se stessi giocando per la prima volta, come una bambina con la racchetta in mano per la prima volta, ho corso in tutte le zone del campo per recuperare ogni palla“. 

Il torneo di esibizione organizzato da Novak Djokovic ha riportato alla luce Jelena Jankovic, ex numero 1 al mondo, ferma per infortunio dall’US Open 2017. Venerdì si è esibita a Belgrado, in doppio misto con Djokovic hanno superato i connazionali Nenad Zimonjic e Olga Danilovic. 

A  Tennis.com Jelena ha dichiarato: “Fa effetto tornare sul terreno di gioco dopo quasi tre anni e addirittura in doppio con Djokovic . È molto bello giocare davanti al pubblico di casa e nella mia città. Un ringraziamento speciale va a Novak per avermi invitato e per aver organizzato un evento così bello, è stata una bella festa per tutti gli sportivi serbi“. 

Dal 2007 al 2017 la Jankovic ha occupato le  vette più alte della classifica WTA trascorrendo 4 mesi al numero 1 tra il 2008 e il 2009, Top ten nel 2014 e  Top 20 nel 2016.  Dopo gli US Open 2017 ha dovuto interrompere la sua attività : “Mi sono fermata perché ho avuto un grave infortunio alla schiena. Ho impiegato del tempo solo per vivere una vita normale, ma ora mi sento bene. Sono felice e emozionata, adesso intravedo il sogno di tornare anche a giocare, sono in salute e spero col tempo di ritrovare confidenza con il tennis”.

Jelena Jankovic però sottolinea un piccolo particolare. Dal suo addio mai un annuncio ufficiale sul ritiro: “Mi sono divertita molto nel tornare in campo dopo così tanto tempo, sentire di nuovo i sentimenti, le sensazioni di un tempo. Sfidare gli avversari di fronte agli spettatori è stato stupendo, ho riassaporato le emozioni della sfida, d’altronde non mi sono mai ritirata ufficialmente. Quindi la possibilità di competere è ancora aperta“.

Penso che il tennis scorra nel mio sangue. Sono stata ferma per un lunghissimo periodo, sono ancora lontana da una  forma ottimale, ma non ho dimenticato come si gioca, cosa si prova in certi momenti,la voglia di dare tutta me stessa per lo sport che amo, questa è la cosa più importante. È stato bellissimo ricominciare col sorriso di sempre” ha affermato Jelena Jankovic.

Nicola Devoto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy