I 5 episodi extratennistici più tristi

I 5 episodi extratennistici più tristi

Malattie gravi o aggressioni spesso non sono avvenimenti contemplati dal gioco del tennis. Sentirne parlare è sempre spiacevole ma è doveroso ricordare chi non c’è più o chi continua a lottare nonostante i gravi problemi di salute.

di Francesco Papa

La leucemia fulminante di Federico Luzzi

Se ne andava 8 anni fa Federico Luzzi, l’ex azzurro della racchetta  stroncato da una leucemia fulminante. Era sceso in campo una settimana prima, nonostante un brutto mal di testa, in un match di doppio per regalare un punto alla sua squadra, il Tc Parioli. Ricoverato il giorno dopo nell’ospedale della sua città natale, Arezzo,inizialmente sembrava che la febbre fosse  dovuta a una broncopolmonite, ma gli accertamenti ospedalieri hanno stabilito che si trattava di leucemia fulminante. Prima cure, poi il coma, da cui Luzzi non si è più svegliato.

Grande promessa del tennis, soprattutto a livello Under, fu azzurro di Davis e raggiunse il numero 92 del ranking Atp nel 2002.

luzzi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy