I 5 episodi extratennistici più tristi

I 5 episodi extratennistici più tristi

Malattie gravi o aggressioni spesso non sono avvenimenti contemplati dal gioco del tennis. Sentirne parlare è sempre spiacevole ma è doveroso ricordare chi non c’è più o chi continua a lottare nonostante i gravi problemi di salute.

di Francesco Papa

Accoltellamento di Monica Seles

Sono passati ventitre anni dal 30 aprile 1993, quando l’allora tennista numero uno al mondo  fu accoltellata alla schiena durante una partita da un uomo ossessionato dalla sua rivale, Steffi Graf.

Quel giorno, durante il torneo di Amburo, un uomo si era sporto dalla barriera di sicurezza e le aveva infilato un coltello di 23 centimetri tra le scapole. Seles era seduta sulla sedia durante un cambio di campo, piegata in avanti per bere dell’acqua: per questo la lama penetrò soltanto di un centimetro e mezzo, mancando per cinque centimetri la colonna vertebrale.

Inizialmente molti pensarono che l’aggressione avesse una motivazione politica: Seles era nata nell’allora Yugoslavia, da una famiglia di origini serbe, e aveva già ricevuto minacce di morte a causa del comportamento dei serbi durante la guerra nell’ex-Jugoslavia, iniziata nel 1991.

Nonostante la ferita fosse guarita in poche settimane, Seles non giocò per più di due anni e attraversò un momento psicologicamente molto complicato. Come racconta nella sua biografia, cadde in depressione e sviluppò un disturbo alimentare che la portò a ingrassare più di trenta chili. Riprese a giocare soltanto nel luglio del 1995 ma non era più quella di una volta.

Monica Seles grimaces as she is aided after being stabbed in the back in Hamburg, Germany on April 30, 1993 by a deranged fan of Steffi Graf. Horrible memories flooded back for Seles as she walked to her chair after the first game of her fourth-round match Sunday June 2, 1996 at the French Open against Magdalena Maleeva. Seles was facing Maleeva for the first time since they last met in Hamburg, Germany, on April 30, 1993, the day Seles was stabbed in the back by a spectator during a changeover. (AP Photo)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy