Un club di calcio svizzero ha proposto un contratto (da calciatore) a Roger Federer

Un club di calcio svizzero ha proposto un contratto (da calciatore) a Roger Federer

L’FC Villarepos, piccola squadra della quinta lega svizzera, lancia una bizzarra proposta a Re Roger, che dopo aver giocato a calcio a livello juniores, seppur non più attivo, risulta ancora come svincolato tra i tesserati.

di Diletta Tanzini

Mai come in questo momento di astinenza di tennis giocato, gli appassionati del mondo della racchetta hanno bisogno di dichiarazioni e curiosità per alleviare il peso della mancanza delle partite: l’ultima notizia, piuttosto bizzarra, arriva proprio dalla patria di colui che dai più è considerato il Re del tennis, Roger Federer, il quale ha ricevuto una proposta di ingaggio da un club svizzero…di calcio. Sì, avete letto bene, un vero e proprio contratto da calciatore. Il club in questione è l’FC Villarepos, piccola squadra del canton Friburgo, che milita nella quinta lega svizzera, il livello agonistico di calcio più basso del paese. Non tutti sanno che Federer, grande tifoso del Basilea, prima di scrivere la storia del mondo del tennis, ha giocato a calcio a livello juniores ed è proprio questo che ha spinto Pierre Schouey, presidente del piccolo club svizzero, a compiere la buffa e folle richiesta al 20 volte campione Slam.

Grazie al periodo di quarantena, infatti, il capo dell’FC Villarepos avrebbe controllato il file dei giocatori svincolati scovando tra i vari nomi proprio quello di Roger Federer, associato all’FC Basel Concordia, club in cui aveva giocato da juniores, che risulta dunque ancora tra i tesserati pur non essendo (ovviamente) attivo. Da lì il lampo di genio: un pacco per il fuoriclasse elvetico contenente una vera e propria proposta di ingaggio, con possibilità di rimborso spese per il carburante, e ovviamente la maglia col numero 20 per richiamare il numero degli Slam vinti dal campione di Basilea. Il Presidente del club cerca dunque di sfruttare il momento di stallo del mondo del tennis e afferma di immaginarsi Federer nel ruolo di regista della squadra…chissà che alla soglia dei 40 anni, Roger, il quale sarà sicuramente divertito dalla bislacca proposta, non possa farci un pensierino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy