Giappone-Italia: tutto quello che c’è da sapere

Giappone-Italia: tutto quello che c’è da sapere

Dopo l’Australian Open, il circuito ATP fa una piccola pausa per lasciare spazio alla Coppa Davis. Nel primo turno l’Italia sarà opposta al Giappone in un trasferta che sulla carta pare agevole.

di Alessandro Rodella, @AleRodella

L’Italia maschile vola in Giappone: il gruppo capitanato da Barazzutti sfiderà i nipponici nel primo turno di Coppa Davis.

L’ITALIA – Gli azzurri possono contare sostanzialmente sul roster al completo: Fabio Fognini, la nostra punta di diamante e numero 22 del mondo, sarà affiancato da delle certezze come Lorenzi e Seppi, protagonista di un grande Australian Open. Gli altri giocatori chiamati da Barazzutti sono Bolelli (che potrebbe giocare nel doppio) e Fabbiano.

IL GIAPPONE – Gli asiatici hanno un grave problema: l’assenza di Key Nishikori. L’attuale numero 26 del mondo (è stato anche numero quattro nel periodo senza infortuni) salterà la sfida contro l’Italia e per il Giappone le speranze di vittoria sono ridotte all’osso. Il giocatore con la classifica migliore è così Yuichi Sugita, numero 41, seguito poi da Daniel, Soeda, Uchiyama e Mclachlan.

I PRECEDENTI – Giappone e Italia nella storia della Coppa Davis si sono sfidati soltanto due volte ed entrambi i precedenti risalgono agli anni 30. Sia il primo nel 1930 a Genova che il secondo nel 1932 a Milano su terra rossa hanno visto imporsi i nostri azzurri con il punteggio di 3-2.

IL PROGRAMMA – Il Giappone ha scelto la superficie che sarà il cemento indoor, ma con l’assenza di Nishikori anche questo aiuto sembra svanire. Si partirà venerdì 2 novembre con i primi due singolari dalle ore 04:00, orario italiano. Nella giornata di sabato, alle 05:00 ci sarà il doppio, mentre domenica 4 febbraio gli ultimi due singolari decreteranno chi avanzerà al secondo turno.

IN TV – Per i nottambuli e i veri appassionati, l’appuntamento per seguire l’avventura italiana in Davis sarà su SuperTennis, canale 64 del digitale terrestre e 224 di Sky, con la possibilità inoltre dello streaming dal sito web e dalla pagine Facebook dell’emittente. Durante il corso di tutto il weekend ci saranno collegamenti con tutti i campi della Coppa Davis e inoltre non mancheranno le repliche a orari più consoni a noi italiani.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marinella Di Felice - 2 anni fa

    Non c’è nishikori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Massimo Mangiarotti - 2 anni fa

    Sì agevole contro Nishikori. E noi con Fogna .ma dai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario Damiano - 2 anni fa

      Ciao sei vissuto su Marte questi ultimi mesi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Massimo Mangiarotti - 2 anni fa

      No ho giocato a tennis. Il Fogna è un discreto pallettatore. Non sarà mai nei top 20. Gli manca la testa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Mario Damiano - 2 anni fa

      Massimo Mangiarotti condivido ma mi riferivo al giapponese. Non sai che è “morto” ormai da mesi??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Massimo Mangiarotti - 2 anni fa

      Vorremmo averlo noi un “morto ” così. Una volta risolti problemi fisici è un top 10.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy