Roger Federer: 16º Basel Sportsperson

Ancora un trofeo per il campione svizzero, che dopo un meraviglioso 2017, conquista anche il premio di miglior sportivo basilese

di Mattia Esposito

Roger Federer attualmente è impegnato a Melbourne per il 1º Major dell’anno, con l’obiettivo di difendere il trofeo vinto l’anno scorso. Prima dovrà battere in semifinale la rivelazione del torneo Hyeon Chung, in un interessante scontro tra generazioni: il sudcoreano lo divide da una finale che potrebbe consegnargli il 20º Slam in carriera. Intanto, con la 14ª semifinale su 15 edizioni agli AO, lo svizzero continua a ricevere premi per il suo fantastico 2017. Infatti, gli è stato consegnato, per la 16ª volta in carriera, il premio di miglior sportivo basilese dell’anno, in una competizione in cui è francamente difficile trionfare per gli altri concorrenti. Il “Basil Sportsperson 2017” gli è stato consegnato dall’Associazione Giornalisti Sportivi di Basilea e ha proposito del trofeo, The King ha dichiarato: “Ricordo quando fui onorato di vincerlo per la prima volta (2000 ndr). Fu magnifico!” E dopo aver ricordato il successo arrivato all’eta di 19 anni, ci tiene a ringraziare anche per l’ennesimo successo raggiunto: “Ovviamente, sono felice e onorato di vincere il trofeo di casa. Ma in qualche modo mi spiace per tutti coloro che hanno fatto qualcosa di grandioso l’anno scorso. Per questo motivo non dovrei essere in questa categoria, per andare a tutti la possibilità di vincere.” Potrà suonare un po’ da vanitoso, ma la classe e sincerità dell’elvetico è sempre palese nei confronti dei colleghi, anche di altri sport. Per The Swiss Maestro nel 2017 sono arrivati anche 3 premi ATP, miglior svizzero dell’anno e miglior atleta dell’anno da varie associazioni. Il classe ‘81 continua a vincere, e chissà che non arrivi il bis anche in Australia…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy