Il World Padel Tour sbarca a Minorca

Dal 20 al 27 ottobre 2019 si terrà a Minorca la prima edizione dell’Estrella Damm Menorca Open. Per l’isola è stimato un impatto economico di circa 2 milioni di euro.

di Fabrizio Messina

Dal 20 al 27 ottobre 2019 si terrà a Minorca la prima edizione dell’Estrella Damm Menorca Open, che riunirà a Mahon e Sant Lluís i migliori giocatori del mondo. La presentazione ufficiale è stata realizzata dall’assessore alla Promozione del turismo di Minorca, Maite Salord, e dal direttore del WPT, Luis Torres. Alla cerimonia hanno partecipato anche il direttore della Promozione turistica, Isaac Olive, il presidente della Federazione Padel delle isole Baleari, Francisco Sanz, il direttore generale di Biosport Menorca, Antoni Capó e un ospite d’eccezione: la padrona di casa nonché numero tre del ranking femminile, Gemma Triay.

Triay-en-una-imagen-captada-en-un-torneo.

IMPATTO ECONOMICO – L’evento coinvolgerà circa 15 mila persone ed avrà un introito stimato intorno ai 1,3-1,9 milioni di euro. Per valutare l’impatto che un torneo di queste caratteristiche possa avere sull’isola, si deve considerare sia l’impatto diretto, sotto forma di fatturazione delle imprese locali, sia l’impatto indiretto, derivante dalla promozione dell’isola di Minorca e dal suo ingresso nel giro del turismo sportivo internazionale.

WPT_Menorca_20082018_600x600_acf_cropped

Nel primo caso, i risultati ottenuti in test simili, si è calcolato un ritorno economico tra 1,3 e i 1,9 milioni di euro, il che significa moltiplicare per 15 il contributo delle amministrazioni. Nel secondo caso, invece, si considera l’impatto a seguito della copertura televisiva in streaming dell’intero torneo, per un lasso di tempo di 8-9 ore, con un pubblico di oltre 1,2 milioni di spettatori, di cui il 35% al di fuori della Spagna. L’evento sarà, infatti, trasmesso in diretta tv streaming.

MINORCA – Si ricorda che l’isola è una riserva naturale, necessaria per la protezione della Biosfera. Diventerà per quattro anni una delle 17 tappe del WPT, sia per i tornei maschili che per quelli femminili: “ospitare un circuito di questa portata è molto positivo per Minorca, perché da un lato ci aiuta a posizionarci internazionalmente come destinazione sportiva di primo livello e dall’altro stimola l’attività economica locale oltre l’alta stagione“, ha commentato Maite Salord, assessore alla Promozione del turismo di Minorca.  “Con una sola azione, abbiamo raggiunto due degli obiettivi principali perseguiti dalla fondazione

Il torneo minorchino si chiamerà Estrella Damm Menorca Open. Tra le novità principali dell’open di Minorca ci sarà la presenza di due campi. Il principale e uno ausiliario nel Centro sportivo comunale di Sant Lluís. L’investimento per l’organizzazione di ciascuna delle edizioni sarà di circa 900 mila euro. Sono previste prove sia maschili che femminili. Hanno già confermato la loro presenza alcuni dei  migliori giocatori e delle migliori giocatrici del circuito:  Fernando Belasteguín e Pablo Lima, le gemelle María José e María Pilar Sánchez Alayeto e, naturalmente, la coppia formata da Gemma Triay e Lucía Sainz.

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy