WTA Finals: Elina Svitolina è la nuova maestra di Singapore

WTA Finals: Elina Svitolina è la nuova maestra di Singapore

Elina Svitolina supera in tre set estenuanti Sloane Stephens e diventa la nuova maestra di Singapore.

di Andrea Lombardo

Incredibile vittoria di Elina Svitolina, che con 5 vittorie e nessuna sconfitta si aggiudica le WTA Finals di Singapore. Vittoria in tre set su Sloane Stephens, visibilmente affaticata alla fine del match.

Inizio complicato per Svitolina, che fatica ad entrare nel match. Troppi gli errori commessi da fondo campo, mentre la Stephens, soprattutto con il dritto, riesce a comandare gli scambi e a chiudere senza troppi patemi. Nonostante alcune palle break annullate, l’americana sale sul 4-1* in 25 minuti.

La Stephens ha l’opportunità di portarsi avanti di due break sul 4-1 40-0, ma commette qualche errore di troppo, spreca tre palle break e consente alla Svitolina di rimanere agganciata. Minuto dopo minuto, il match si fa sempre più equilibrato: Stephens non riesce più ad essere incisiva come all’inizio, mentre Svitolina inizia a sbagliare meno. La statunitense è costretta ancora una volta a salvare palle break e si porta sul 5-2*. L’ucraina tiene il servizio, ma è Sloane a chiudere il set con la battuta per 6-3. I dati parlano chiaro: 9 vincenti e 13 errori per Stephens, 4 vincenti e 12 errori per Svitolina, che soprattutto nei primi 3 games ha faticato a tenere la palla in campo.

Nel secondo set le parti si invertono: l’ex campionessa degli US Open commette troppi errori sia di dritto che di rovescio. Al contrario, Svitolina trova finalmente la sua solita solidità che le permette di mettere in difficoltà Stephens. A differenza del primo set, ora si assiste ad alcuni break e controbreak che finiscono per premiare l’ucraina, molto più reattiva e aggressiva rispetto all’avversaria. Le statistiche di fine set mostrano quanto sia sceso il livello di Sloane Stephens: 8 vincenti e ben 18 errori contro il muro della Svitolina, che ha commesso solo 6 errori e 8 vincenti.

Il terzo set sembra continuare sulla scia del secondo. Una Svitolina solida da fondo campo contro un’avversaria fallosa e molto scarica.  Grazie ad un recupero spaventoso su un nastro che sembrava poter favorire l’americana, la numero 7 del mondo si è subito portata avanti di un break.  Scambi estenuanti, games lunghissimi e tanta stanchezza per entrambe: il parziale decisivo è molto equilibrato sotto vari punti di vista, ma il cinismo di Elina Svitolina fa tutta la differenza. Sul 2-0 Stephens non converte 3 palle break e perde il sesto games consecutivo, dal 3-2 del secondo set.

Improvvisamente sembra riaccendersi una speranza per Sloane. Dopo l’intervento del coach,  tiene il servizio a 0 e strappa la battuta a 15 grazie ad alcuni colpi fenomenali. Il match sembra potersi riaprire, ma dopo il cambio di campo Svitolina si riporta avanti di un break grazie ad alcuni errori di troppo della sua avversaria.  La fatica inizia a farsi sentire soprattutto per la Stephens, che non riuscendo più a spingere in maniera efficace, si affida ad alcuni pallonetti e a colpi dalla traiettoria più alta. Questa tattica non funziona e Svitolina non perdona: vola sul 5-2 ad un passo dalla vittoria. Con l’ennesimo errore del suo match, Sloane Stephens cede e consegna la vittoria del suo titolo più importante in carriera ad Elina Svitolina.

RISULTATO FINALE:

E. Svitolina df. S. Stephens 36 62 62

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sandro Macri - 2 anni fa

    Che tristezza … pensa le altre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sandro Macri - 2 anni fa

    Che tristezza … pensa le altre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rosario Occhipinti - 2 anni fa

    A bedda mia! ❤️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rosario Occhipinti - 2 anni fa

    A bedda mia! ❤️

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Enrico Utoshi - 2 anni fa

    Pallettara

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Enrico Utoshi - 2 anni fa

    Pallettara

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Damiano Caravetta - 2 anni fa

    La meno ciuccia tra le ciucce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Damiano Caravetta - 2 anni fa

    La meno ciuccia tra le ciucce.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy