Us Open: Berrettini troverà Nadal, Schwartzman cede in tre set

Us Open: Berrettini troverà Nadal, Schwartzman cede in tre set

Rafa Nadal lotta e supera in tre set combattuti Diego Schwartzman volando in semifinale. Lo spagnolo, favorito numero uno alla vittoria finale, se la vedrà con Matteo Berrettini.

di Antonio Sepe

Rafa Nadal si prende la scena nella notte newyorchese e supera in tre set Diego Schwartzman, staccando il pass per la semifinale, l’ottava in carriera a Flushing Meadows. Nonostante la buona prova dello spagnolo, che si è fatto rimontare due break di vantaggio nei primi due parziali ma è riuscito ad imporsi prima del tie-break, la folla ha particolarmente apprezzato la grinta e lo spirito da guerriero di Schwartzman, che non ha mollato neanche un singolo 15 ed ha entusiasmato gli spettatori con dei recuperi notevoli. A prevalere, però, è stato il maiorchino, che dopo due ore e quarantotto minuti si è lasciato andare ad un’esultanza che conteneva tutta la sua gioia di essere in semifinale.

Ottima partenza dello spagnolo, che ha infilato quattro giochi consecutivi ed ha “avvertito” Schwartzman su cosa lo avrebbe aspettato per il resto dell’incontro. Il sudamericano non si è minimamente scomposto ed ha restituito al suo avversario un parziale di quattro giochi a zero, che avrebbe potuto essere persino più pesante se “El Peque” non avesse sprecato due palle break nel nono gioco. Se in gergo calcistico si suol dire “gol mangiato gol subito”, nel tennis le parole sono diverse ma il concetto è lo stesso, non a caso Nadal ha strappato la battuta al suo avversario nel gioco finale del set, che ha sancito il 6-4 in suo favore. Malgrado qualche gratuito di troppo, Rafa ha espresso un buon livello ed ha meritato di assicurarsi il parziale, del quale è stato quasi sempre in controllo ad eccezione di quel passaggio a vuoto di quattro games.

Nella seconda frazione di gioco, la situazione si è ripetuta dato che Schwartzman ha firmato una straordinaria rimonta da 1-5 a 5-5, recuperando ancora una volta due break di svantaggio al suo avversario, che si è aggiudicato questo set per il rotto della cuffia. Ai punti questo parziale è finito in pareggio, ma il servizio ha tradito l’argentino proprio nel dodicesimo gioco e non gli ha consentito un meritevole esito quale il tie-break poichè un cinico Nadal non si è lasciato scappare l’occasione e si è lanciato come un falco sulla sua preda per agguantare il set, incassato con lo score di 7-5.

Infine, nel terzo parziale c’è stato di fatto un solo giocatore in campo in quanto, dopo un inizio equilibrato, Nadal è uscito alla distanza ed il suo avversario non è riuscito a stargli al passo, probabilmente perchè scarico – soprattutto mentalmente – dopo i due precedenti set persi. Rafa ha quindi fatto sua la frazione per 6 giochi a 2 e si è guadagnato il pass per la semifinale, dove affronterà Matteo Berrettini. I due non si sono mai incontrati in carriera, ma ovviamente partirà favorito lo spagnolo, che ha molta più esperienza a questo livello. Guai, però, a sottovalutare o a dare per spacciato Matteo…

(2) R. Nadal b. (22) D. Schwartzman 64 75 62

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Giulio Gallo - 1 settimana fa

    La storia si fa ora… Berrettini può interrompere il dominio dei 3 (almeno per questo torneo)
    Quindi che dia il massimo con rafa perché su queste superfici non è impossibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giulio Gallo - 1 settimana fa

    La storia si fa ora… Berrettini può interrompere il dominio dei 3 (almeno per questo torneo)
    Quindi che dia il massimo con rafa perché su queste superfici non è impossibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Giulio Gallo - 1 settimana fa

    La storia si fa ora… Berrettini può interrompere il dominio dei 3 (almeno per questo torneo)
    Quindi che dia il massimo con rafa perché su queste superfici non è impossibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giulio Gallo - 1 settimana fa

    La storia si fa ora… Berrettini può interrompere il dominio dei 3 (almeno per questo torneo)
    Quindi che dia il massimo con rafa perché su queste superfici non è impossibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Giulio Gallo - 1 settimana fa

    La storia si fa ora… Berrettini può interrompere il dominio dei 3 (almeno per questo torneo)
    Quindi che dia il massimo con rafa perché su queste superfici non è impossibile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Fabio Remus - 1 settimana fa

    Ti sfianca e ti finisce…..Berrettini facesse come Fognini a Montecarlo ma questo è un altro Nadal

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy