Boris Becker: “Nick Kyrgios ha la personalità giusta per diventare numero uno del mondo”

Boris Becker: “Nick Kyrgios ha la personalità giusta per diventare numero uno del mondo”

Boris Becker ha un’opinione molto chiara sul giovane australiano: “Se cambia mentalità e si circonda di persone giuste intorno, può diventare il futuro numero uno. Lui ha un carattere forte, è diverso dagli altri, e può diventare un campione”.

Le dichiarazioni di Boris Becker, si sa, non sono mai banali. L’ex numero uno del mondo di recente ha detto la sua su quello che senza dubbio è il tennista più chiacchierato e criticato degli ultimi anni: Nick Kyrgios. Secondo Becker il giovane tennista australiano è l’unico ad avere un carattere forte, in contrasto con la mancanza di giovani con personalità in grado di farsi strada nel difficile mondo del tour.

“Moltissimi fan da lunga data rimpiangono il vecchio circus, sostenendo che allora c’era più dramma, più azione, più personalità in contrasto durante le partite. Secondo me oggi esistono molti tennisti con personalità forti: il problema è che non sono mai completamente liberi di mettere in mostra le loro emozioni, perché hanno paura di venire multati“, afferma il campione tedesco.

Per me le regole dell’Atp sono troppo dure: il tennis è uno sport, ma anche un divertimento, dove ci sono sempre un uomo opposto a un altro uomo al di là della rete. É naturale che ci siano emozioni in gioco ed è innaturale fingere che non esistano. Il sistema dovrebbe essere più rilassato, più clemente in queste cose”, aggiunge il vincitore di sei Slam, ricordando i grandi colleghi passati alla storia anche per il loro carattere unico, quali Jimmy Connors e Andre Agassi.

Australian Open Tennis

Probabilmente oggi il personaggio più interessante in questo senso è Nick Kyrgios“, continua l’attuale coach di Djokovic. “É molto popolare oggi, anche se per motivi negativi. Kyrgios è un grande giocatore di tennis e ha tutto quello che serve per avere successo; è solo un po’ confuso ora su ciò che è davvero importante, ma ha ampi margini di miglioramento su questo aspetto”.

“Quello che è successo a Wimbledon e poi sul cemento americano lo ha sicuramente indebolito ma può insegnargli molto per il futuro. Se cambia mentalità e si circonda di persone giuste intorno, può diventare il futuro numero uno. La gente ha bisogno di un campione carismatico: Kyrgios lo è, è diverso dagli altri, in molte cose. Deve diventare più solido, costante, iniziare a vincere tornei, e pian piano sarà più amato dalla gente, può diventare un campione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy