Federer e Nadal, ingaggi da record per l’IPTL

Federer e Nadal, ingaggi da record per l’IPTL

Lo rivela un report annuale indiano sugli ingaggi degli atleti professionisti: Roger e Rafa, che hanno giocato per un totale di circa 240 minuti, hanno guadagnato quasi 4 milioni di dollari.

Roger Federer e Rafael Nadal hanno guadagnato 260 milioni di rupie, e cioè 3,9 milioni di dollari a testa, per giocare la scorsa edizione degli IPTL (acronimo di International Premier Tennis League), la singolare competizione a squadre fondata nel 2013 che si tiene durante la off-season in numerosi Paesi asiatici (India, Giappone, Emirati Arabi Uniti, Filippine e Singapore). A rivelarlo è stato un recente rapporto sugli stipendi degli atleti professionisti in India nel 2015, dal titolo “Indian Sports Salaries Report 2016”.

Si tratta davvero di una somma da capogiro, quella ricevuta dai due ex n. 1 del mondo, che hanno giocato tre sfide a fine 2015. Considerando che Roger ha giocato un totale di 236 minuti tra singolo e doppio, e Rafa per 245 minuti, ciò significa che i due campioni hanno ricevuto oltre un milione di dollari l’ora – una cifra superiore a qualunque prize money assegnato nei tornei ufficiali (l vincitori degli Us Open, ad esempio, guadagnano “solo” 3,3 milioni di dollari).

L’entità della somma desta ancora più stupore se si confronta con le retribuzioni dei giocatori nazionali di hockey, badminton e wrestling, sport molto popolari in India: la somma percepita da Federer e Nadal è addirittura maggiore degli stipendi annuali degli sportivi di punta del Paese.

La notizia ha fatto scalpore nei quotidiani indiani e asiatici, destando non poche polemiche.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy