“Guardando Federer”: il nuovo docu-film sulla carriera e la vita di “Re Roger”

“Guardando Federer”: il nuovo docu-film sulla carriera e la vita di “Re Roger”

Dopo lo straordinario successo agli Australian Open, che lo ha portato a quota 18 Slam, potrebbe iniziare una nuova “avventura” per Roger Federer: la vittoria a Melbourne, dopo sei lunghi mesi fuori dalle competizioni, potrebbe infatti essere l’ultimo ingrediente che ancora mancava per la realizzazione di un film-documentaria sulla vita e la carriera della leggenda svizzera. L’idea non è affatto una novità, ma solo adesso This Lüscher, regista svizzero, ha davvero la chance di realizzare il suo sogno, e raccontare a tutti gli appassionati “re Roger”.

Una vittoria straordinaria, a quasi trentasei anni, dopo sei lunghi e frustranti mesi spesi lontano dalle competizioni, a sudare e faticare per ritrovare la giusta condizione, con il sogno che si allontanava sempre di più e tutti gli appassionati che ormai, in fondo, non ci credevano più: sembrano davvero gli ingredienti perfetti per un film. E pare proprio che, dopo cinque anni, finalmente l’idea del regista elvetico This Lüscher di raccontare in un documentario la storia, la carriera e anche la vita privata, poco nota, del connazionale Roger Federer possa diventare realtà: il successo assolutamente inatteso agli Australian Open, che ha portato “Re Roger” a quota diciotto Slam, peraltro in finale su Rafa Nadal, ha aggiunto infatti l’ultimo pezzo che mancava, il “dramma ancora assente” nella impeccabile carriera del tennista più vincente di sempre.

L’idea di realizzare un docu-film su Federer non è affatto nuova, ma anzi risale al 2012; This Lüscher, però, non era mai riuscito, alla fine, a tradurre in fatti il suo sogno, scoraggiato dal padre di Roger, che aveva palesato di non apprezzare la cosa, e per il generale alone di mistero che avvolge la vita privata del campione svizzero, amante della privacy. Proprio questo eccezionale trionfo a Melbourne, però, ha riacceso in lui la voglia di provarci, e alcune case di produzione hanno finalmente deciso di finanziarlo. “Guardando Federer”, questo sarà il titolo dell’opera, che ricalcherà esattamente le idee originarie del tennista, e ambirà a raccontare ai tanti appassionati e tifosi una leggenda inesauribile.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Valitutto - 2 mesi fa

    Io aspetterei wimbledon prima di mettermi al lavoro… 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tennis Circus - 2 mesi fa

      Occasione per aggiungere un pezzo alla storia? 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandro de Biase - 2 mesi fa

    Eugenio Galli Ettore Galli attenzione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Angela Frontera - 2 mesi fa

    Puoi aspettare..non è finita..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Diego Cecconi - 2 mesi fa

    Speriamo che venga fatto con tutti i sentimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tennis Circus - 2 mesi fa

      Già…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dario Sasdelli - 2 mesi fa

    Simone!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone Proni - 2 mesi fa

      Solo per il nostro grande Roger, se esce non si può perdere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Salvatore Ragno - 2 mesi fa

    Piero Falzea

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy