Atp Roma: Zverev e Isner in semi

Atp Roma: Zverev e Isner in semi

Il giovane tedesco batte Raonic e accede per la prima volta al penultimo atto di un Master 1000. Troverà l’americano, che dopo aver eliminato Wawrinka, vince la sfida con Cilic a suon di ace (21 totali alla fine del match).

Quarti di finale agli Internazionali d’Italia. Sascha Zverev supera Milos Raonic in due set mentre John Isner vince la sfida tra bombardieri con Marin Cilic. Il tedesco e l’americano si sfideranno in semifinale.

ZVEREV CRESCE – Con la vittoria in due set su un Raonic falloso il ventenne tedesco accede per la prima volta alla semifinale di un Master 1000. Il primo set è molto equilibrato: il tedesco prova a scappare nel punteggio, ma il canadese trova l’immediato controbreak. La situazione si ripete qualche game più tardi ed è ancora parità. Si va così al tiebreak. Zverev gioca meglio e soprattutto sbaglia meno e si aggiudica così il set. Nel secondo, dopo un paio di game veloci, è ancora il tedesco a trovare il break. Questa volta Raonic non riesce a reagire, anzi. Cede ancora la battuta e in un amen la partita gli sfugge via. Zverev la gestisce da giocatore esperto e vola al penultimo atto dove troverà Isner.

BUM BUM ISNER – Il 32enne americano vince la sfida tra battitori con Cilic dopo una gara molto tirata e vola in semifinale. Ci si aspettava una partita con i tennisti al servizio a comandare il gioco e così è fin da subito. Nel primo set c’è soltanto una palla break, sventata da Isner nell’ottavo gioco, poi si veleggia senza grossi sussulti fino al tiebreak. Qui, inaspettatamente, si sprecano i mini break ed è soprattutto Cilic a sbagliare. Isner ne approfitta e mette la firma sul primo set. Nel secondo Cilic cambia decisamente marcia. Break nel secondo game e grande sicurezza in battuta per il croato, mentre l’americano deve patire in tutti i suoi turni di servizio e non è mai pericoloso in risposta. Il secondo break di Cilic nell’ottavo gioco ristabilisce la parità nel conto dei set. Il parziale decisivo è un po’ una fotocopia del primo set. Isner torna a bombardare in battuta, Cilic risponde a tono nei suoi turni di battuta e si va ancora al tiebreak. Anche qui sembra un film già visto. Il croato sbaglia tanto nei suoi turni mentre Isner è implacabile e mette le mani sul match dopo 2 ore e 39 minuti e 21 aces.

Atp Roma – quarti

J. Isner b. [6] M. Cilic 7-6(3) 2-6 7-6(2)
A. Zverev b. M. Raonic 7-6(4) 6-1

 

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandra Bragion - 1 mese fa

    Infatti ! Thiem ha battuto Nadal ! Gioco sublime !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandra Bragion - 1 mese fa

    Ha 20 anni Zverev , appena compiuti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alessandra Bragion - 1 mese fa

    Mah … secondo me è Thiem il successore di Nadal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ernesto Pellegrini - 1 mese fa

    In semifinale a Roma … a 19 anni come Nadal. Predestinato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy