Wta s-Hertogebosch: primo titolo in carriera per Aleksandra Krunic

Wta s-Hertogebosch: primo titolo in carriera per Aleksandra Krunic

Con la vittoria in rimonta sulla Flipkens, la serba Krunic trionfa in quel di s-Hertogengosch e si aggiudica il primo torneo della carriera. Da domani, sarà numero 39 delle classifiche, suo personale best ranking.

di Antonio Sepe

Comincia nel migliore dei modi la stagione su erba 2018 per Aleksandra Krunic, che riesce finalmente a schiodare dallo zero la casella dei trofei vinti in carriera, trionfando questa settimana a s’Hertogenbosch. Per la 25enne, che l’anno scorso aveva vinto il 125.000 di Bol, si tratta della seconda finale in due anni, dopo quella persa contro la Zhang a Guangzhou la passata stagione, ma soprattutto di un percorso di crescita che ha subito diversi intoppi, ma che ora sembra finalmente essere destinato a portare i suoi frutti. Nel frattempo, tra le tante soddisfazioni, da domani la Krunic raggiungerà la posizione 39 del Ranking Wta, guadagnando ben 16 piazze e migliorando il suo personale best ranking. 

PRIMO SET- Nonostante alla vigilia la favorita fosse Krunic, nel primo set a partire meglio è stata Kirsten Flipkens, la quale ha immediatamente breakkato la sua avversaria, inanellando un parziale di 8 punti a 1. La tennista serba ha però ripreso in mano la situazione quasi subito ed ha completamente capovolto gli scenari del match: dopo il controbreak piazzato nel terzo game, la tds 7 ha mancato una palla break sul 2 pari, salvo averne a disposizione altre tre nel settimo gioco, riuscendo a sfruttarne una. Al momento di servire per il set, la Flipkens ha saputo interrompere la striscia positiva della serba ed è stata molto brava a trascinare il parziale al tie-break: qui, la Krunic è a dir poco sparita ed ha rimediato un perentorio 7-0, che non lascia spazio a particolari spiegazioni. La giocatrice belga conquista dunque il primo set grazie ad un ottimo rendimento con il servizio, spesso seguito dal gioco a rete che le ha fruttato molti punti, ma c’è da dire anche che sui punti importanti la Krunic si è sciolta come neve al sole e non ha contrastato la sua avversaria in nessun modo. flipkens linz 2

SECONDO SET- Nonostante ad aver perso il primo set fosse stata la Krunic, nella seconda frazione di gioco, fin dall’inizio, Kirsten Flipkens ha cercato di prendere l’iniziativa e di imporre il suo gioco, riuscendoci per buona parte dell’intero parziale. Grazie al break ottenuto quasi in apertura, la belga si è trovata avanti di un set e 4-2 nel secondo, esattamente come la Vandeweghe ieri. Come abbiamo potuto apprendere, però, alla Krunic piacciono le grandi rimonte e, non senza vedersela brutta anche oggi, è riuscita a ribaltare la situazione. Nonostante la serba sia riuscita a recuperare un break nell’ottavo gioco, la Flipkens è andata a servire per il match. A sorpresa, la Krunic è riuscita a mettere a segno un break a 0 che ha a dir poco tagliato le gambe alla sua avversaria, la quale, da questo momento in poi, ha subito un parziale di 8 games a 1 ed è, di fatto, uscita dal campo, accusando probabilmente tutta la fatica accumulata in settimana. Aleksandra Krunic riesce dunque a vincere, non senza faticare ulteriormente comunque, il secondo parziale per 7 giochi a 5 e diventa automaticamente favorita in vista del terzo set. aleksandra-krunic.jpg

TERZO SET- Nel terzo set, purtroppo, il match diventa estremamente a senso unico e lo spettacolo ne risente non poco. La Flipkens non ne ha davvero più e perciò si assiste ad un dominio della serba, la quale grazie ad un break messo a segno in apertura e uno verso la fine, ma sopratutto grazie ad un solido servizio sul quale poter contare, riesce ad imporsi con lo score di 6-1 ed a conquistare il suo primo titolo in carriera. Niente da fare per Kirsten Flipkens, che perde per la seconda volta in carriera in finale a s-Hertogembosch, ma si garantisce comunque il ritorno in Top 50 date le 12 piazze in classifica guadagnate grazie alla finale raggiunta.

Wta s-Hertogenbosch – Finale

(7) Krunic d Flipkens 67 (0) 75 61

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy