Garbiñe Muguruza: “Sarebbe una bomba partecipare con Rafa alle Olimpiadi”

Garbiñe Muguruza: “Sarebbe una bomba partecipare con Rafa alle Olimpiadi”

La campionessa del Roland Garros, all’arrivo a Maiorca per il nuovo torneo WTA, esprime il suo desiderio di giocare con Nadal a Rio de Janeiro, prima di iniziare la stagione su erba.

1 Commento

Garbiñe Muguruza sta gradualmente realizzando i suoi sogni e, dopo aver vinto il primo Slam a Parigi, è ora alla ricerca di nuovi obiettivi e scopi. Uno di questi è sicuramente quello di ripetere e, se possibile, migliorare, le prestazioni dell’anno scorso sull’erba dell’All England Lawn Tennis Club di Wimbledon, sulla quale è arrivata in finale nel 2015.

MAIORCA, CHE NOVITA’ – In preparazione, giocherà la prossima settimana il torneo WTA di Maiorca, per la prima volta in calendario con lei come testa di serie numero uno. Inoltre, la ispano-venezuelana conserva dei sogni anche riguardo le Olimpiadi di Rio: nel mirino c’è il doppio misto con Rafa Nadal. L’unione perfetta tra il successo degli ultimi anni di Rafa e quello recente di Garbiñe. “Mi fa strano essere qui, ancora di più sull’erba” – ha detto Muguruza all’arrivo all’areoporto di Palma – “E’ fantastico, è un evento molto bello, soprattutto perchè è in Spagna. Il torneo è incredibile, il livello è elevato, molte giocatrici hanno ottenuti grandi risultati a Wimbledon“. Dopo i tornei estinti di Marbella e Barcellona, la Spagna non aveva più avuto un torneo WTA ad eccezione di Madrid, aperto anche al circuito ATP.

A WIMBLEDON SENZA STRESS – Come è già stato detto più volte in questi giorni, da quando ha sollevato la coppa del Roland Garros domenica, Garbiñe non vuole distrarsi o stressarsi con l’idea di rubare a Serena Williams anche il trofeo di Wimbledon: “Vado avanti con calma, voglio prepararmi con tranquillità per Londra. Non ho troppe aspettative, perchè ho iniziato da zero e su una superficie totalmente diversa” – dice. Muguruza sa, però, che tutte i riflettori saranno su di lei. Da poco tempo ha scritto la storia della Spagna e Garbiñe deve già tornare in campo per vincere nel proprio paese. Un bell’evento – come lei dice – ma anche un’arma a doppio taglio: “Mi sento benissimo. In un certo senso sto ancora digerendo quello che mi è successo e spero che arrivino altri trionfi come questo“. La lotta per il numero uno del mondo è quasi irreale, anche se, secondo ciò che accadrà a Wimbledon, la spagnola potrà diventare la nuova regina del tennis femminile: “Non ci ho pensato molto. Sicuramente è un obiettivo così come vincere i tornei, ma verrà da se. Ora non voglio ossessionarmi” – ammette.

CON RAFA PER LA GLORIA – Più lontano di Wimbledon e ancor più lontano dall’erba ci sono le Olimpiadi di Rio de Janeiro. Garbiñe Muguruza conserva molti sogni a riguardo, uno di questi è giocare il doppio misto in coppia con Rafa Nadal che, a sua volta, non ha smentito di voler partecipare assieme alla ragazza di Caracas: “Sarebbe una bomba condividere l’esperienza di Rio con Rafa. Mi piacerebbe, ma bisogna vedere se sarà possibile o no” – dice. E la partecipazione di Nadal alle Olimpiadi è ancora un dubbio serio, così come la presenza a Wimbledon del resto. Ma una cosa è certa: i due grandi ‘crack‘ del tennis spagnolo sono molto intenzionati a formare una coppia a Rio per cercare una medaglia d’oro e un momento simbolico per la gloria nazionale.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Enrico Fabbro - 8 mesi fa

    Grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy