Gli “annullatori seriali” di palle break sul 15/40 del 2019

Gli “annullatori seriali” di palle break sul 15/40 del 2019

Un’altra interessante statistica di “Infosys ATP Beyond the Numbers” ci fa conoscere chi sono i tennisti ad aver annullato il maggior numero di break point servendo sul 15/40. I numeri di alcuni di loro impressionano

di Gabriele Congedo

Immaginate di stare giocando un match di un torneo molto importante , e di trovarvi nella scomoda situazione di servire sul 15/40, con la pressione tutta su di voi. Ma poi, dalla vostra racchetta, esce una prima di servizio efficace e precisa, destinata all’esterno del box del campo avversario, e così, alla fine del punto, riuscite a salvare laprima palla break. Beh, c’e’ chi, quest’anno, ci è sempre riuscito, come Stan Wawrinka: un vero e proprio “annullatore seriale” di palle break, almeno in questa specifica situazione di gioco.

Infosys ATP Beyond the Numbers ci offre un’altra analisi interessante sulla particolare situazione di gioco poc’anzi descritta, da cui emerge che Stan Wawrinka, Grigor Dimitrov, Fabio Fognini e Daniil Medvedev sono stati capaci di salvare il 100% delle palle break, servendo sul 15/40, e indirizzando il servizio verso un punto particolare del box del campo avversario (quello della parità). Non vi è chiaro? Nessun problema, seguiteci e vi spiegheremo meglio:

Partiamo dalla statistica generale. Infosys ATP Beyond the Numbers, raccogliendo i dati relativi ai match disputati nel 2019 ai tornei Masters 1000 e alle Nitto ATP Finals, ha stilato la classifica dei tennisti che hanno annullato più palle break servendo sul punteggio di 15/40:

Grigor Dimitrov = 96% (24/25)
Stan Wawrinka = 88% (44/50)
Fabio Fognini = 84.6% (33/39)
Denis Shapovalov = 83.3% (45/54)
Stefanos Tsitsipas = 80.5% (66/82)

Questo primo dato già di per sè è piuttosto impressionante, ma ora andiamo più nel dettaglio, analizzando la stessa classifica ma questa volta relativa alla zona di atterraggio della prima di servizio (esterna, al corpo, al centro), ed i numeri saranno ancora più stupefacenti.

Palle break annullate sul 15/40 servendo la prima esterna

Stan Wawrinka = 100% (22/22)
Grigor Dimitrov = 93.3% (14/15)
Denis Shapovalov = 88.2% (15/17)

Stan Wawrinka has delivered perfection, direbbero gli americani, ma non è il solo: andiamo avanti.

Palle break annullate sul 15/40 servendo la prima al corpo (minimo di quattro tentativi)

Daniil Medvedev = 100% (5/5)
Matteo Berrettini = 83.3% (5/6)
Fabio Fognini = 75% (3/4)

Palle break annullate sul 15/40 servendo la prima al centro

Fabio Fognini = 100% (16/16)
Grigor Dimitrov = 100% (10/10)
Dominic Thiem = 88.0% (22/25)

In totale, i top 20 (a fine anno) hanno servito quasi lo stesso numero di prime (sul 15/40) esterne e al centro (421-419), ma nella specifica situazione di 15/40, le prime al centro hanno avuto una percentuale più alta di conquista del punto (79.2% contro il 74.6% nel caso di prime esterne).

A volte è una questione di servire nella direzione a te più congeniale quando ti trovi sotto pressione, mentre altre volte può essere una questione di servire dove, invece, il tuo avversario non si aspetta che servirai. Ma i numeri appena citati non possono non impressionarci e fornirci un’ulteriore dimostrazione di quanto i migliori tennisti del mondo possano essere precisi, quasi al punto di toccare la perfezione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy