Il dilemma dei dilemmi: chi è il GOAT? Agassi ha le idee chiare!

Il campione statunitense, in un’intervista rilasciata al Bild, torna sull’argomento che appassiona tutti gli amanti del tennis.

di Maurizio Petti

Diciamolo chiaramente: chiunque abbia mai preso una racchetta in mano, si sarà trovato, a un certo punto della sua vita, a discutere su chi sia il G.O.A.T.
Greatest Of All Time.

Il mondo si divide in due categorie: chi lo ha fatto, e chi mente.

Argomento dibattuto da generazioni di addetti ai lavori, giornalisti e appassionati.
Ogni epoca ha prodotto dei campioni sensazionali; la nostra ha prodotto Federer, Nadal, Djokovic, ma come si possono dimenticare icone fantastiche del recente passato come Sampras, Borg, McEnroe, e chi più ne ricorda più ne metta?

Proprio uno di questi campionissimi, lo statunitense Agassi, fresco di compleanno, ha recentemente rilasciato un’intervista al quotidiano tedesco Bild, tornando sull’argomento, ma con idee molto chiare: “Scelgo Federer, non ci sono dubbi perché nessuno ha avuto un impatto paragonabile al suo sul tennis. Non credo che avrei avuto una possibilità con lui nemmeno quando ero al meglio”, ha detto con grande sincerità Andre, che ricordiamolo, in passato si era espresso a favore di Nadal, salvo poi cambiare idea.

Otto titoli dello Slam in bacheca per Agassi, che ricorda: “ho sfidato Roger nella finale degli US Open 2005, vinsi un set, ma poi non ho avuto scampo, era troppo più forte. Avevo indicato Nadal? Ho cambiato opinione, ma quello che ha fatto Rafa resta comunque straordinario. C’è riuscito in concomitanza con il momento d’oro di Federer. Nadal ha dovuto fare i conti con Federer, Djokovic e Murray nell’epoca d’oro del tennis. Un periodo secondo me straordinario e soprattutto irripetibile”.

E ricordiamo anche che Nadal ha battuto in due occasioni Agassi, a Montreal nel 2005 e a Wimbledon, nel 2006.
Giusto per dire che l’americano parla con cognizione di causa, anche tenendo conto che ha collaborato, per 10 mesi, con un certo Djokovic, che però non è stato menzionato come possibile GOAT.

Ahi ahi ahi, ora il dibattito si infiammerà: ha ragione? Ha torto?

Secondo chi scrive, Agassi ha espresso in modo pe RF etto il concetto su chi sia il GOAT.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy