Internazionali BNL d’Italia: se ne riparla a settembre… forse!

Grande incertezza sul futuro di uno dei tornei più amati nel circuito, con l’organizzazione che sta facendo di tutto per far svolgere la competizione a fine estate

di Maurizio Petti

Tecnicamente gli Internazionali d’Italia sarebbero dovuti già essere terminati alla data odierna, visto che erano previsti dal 10 al 17 maggio; concretamente, ‘sto virus del cavolo ci ha tolto questo e altre decine di tornei.

I tennisti fremono per tornare a calcare i campi, gli appassionati e i tifosi fremono ugualmente, desiderosi di vedere i loro beniamini lottare su ogni palla.

La notizia, non brutta, quindi quasi bella, è che l’organizzazione non ha abbandonato del tutto l’idea di far svolgere l’edizione 2020 degli Internazionali di Roma: si vocifera settembre.

Settembre sembrerebbe essere il periodo giusto per provare a far partire la competizione.
L’organizzazione sta lavorando alacremente, e a tutti i possessori di biglietti, nei giorni scorsi è arrivata una comunicazione via mail; uno stralcio della comunicazione recita così:

Caro amico del tennis, come forse avrai già letto sui media, a metà del mese di giugno ATP e WTA, le due associazioni che gestiscono il calendario tennistico mondiale, dovrebbero comunicare quando e con quale programma ripartirà il circuito internazionale 2020. L’ipotesi al momento più accreditata è che gli Internazionali BNL d’Italia possano svolgersi a settembre. Ma occorre attendere la certezza, legata alla situazione straordinaria del Corona virus.

Lo stesso concetto è ribadito anche sul sito stesso, al seguente link: https://www.internazionalibnlditalia.com/news/in-evidenza/internazionali-bnl-ditalia-in-settembre-attese-a-meta-giugno-le-decisioni-di-atp-e-wta/

 

Non ci resta che attendere, e sperare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy