Australian Open, secondo turno: passano Barty, Williams, Kvitova e Keys. Vittoria in rimonta per Gauff

Australian Open, secondo turno: passano Barty, Williams, Kvitova e Keys. Vittoria in rimonta per Gauff

In occasione dei match che si sono svolti nella seconda metà della giornata, sono avanzate tutte le giocatrici più accreditate.

di Redazione Tennis Circus

La giocatrice di casa nonché prima testa di serie del tabellone, Ashleigh Barty, si è affermata nettamente, per 6-1 6-4, su Polona Hercog. L’australiana non è mai stata in difficoltà nel corso di questa sfida. Senza forzare i ritmi ha condotto la contesa secondo i propri intendimenti. Ai sedicesimi di finale la numero uno del ranking affronterà Elena Rybakina, che ha superato con il punteggio di 6-3 6-4 la 22enne belga Greet Minnen. Per quanto riguarda Serena Williams, ottava favorita del Major australiano, è approdata al turno successivo. Nei confronti di Tamara Zidansek si è imposta per 6-2 6-3. Ma il punteggio netto in favore dell’americana non si può ritenere veritiero rispetto all’andamento dalla gara, in quanto in molte circostanze la Williams si è dimostrata estremante nervosa e poco attenta, tanto da incorrere in diversi errori non forzati. Ciò nonostante, anche in ragione della poca consistenza dell’avversaria, è riuscita a fare proprio l’incontro. Anche Cori Gauff si è guadagnata l’accesso al terzo turno, superando in rimonta Sorana Cirstea. Il confronto ha visto la romena partire con più determinazione rispetto alla giovane avversaria, tanto da condurre la prima frazione in modo favorevole fino all’epilogo. In seguito la statunitense ha ritrovato la brillantezza che ha contraddistinto le sue recenti apparizioni e si è dunque espressa con maggiore vivacità. Già in apertura si è aggiudicata il break con cui ha conquistato il set del pareggio. In merito alla frazione decisiva, la contesa è trascorsa in equilibrio e sebbene la Gauff abbia avuto qualche problema con il servizio (nove doppi falli) è stata in grado di difendersi e di trovare il guizzo vincente che gli ha permesso di vincere. Per quanto riguarda le altre partite di maggior rilievo, Petra Kvitova, settima testa di serie del seeding, ha avuto ragione con un doppio 7-5 su Paula Badosa Gibert. Si è trattato di un confronto meno scontato del previsto, in quanto la 22enne newyorkese ha dato del filo da torcere all’illustre avversaria, non facilitando in nessun modo il suo percorso verso la qualificazione al terzo turno. Con il medesimo punteggio Caroline Wozniacki si è sbarazzata di Dayana Yastremska. La numero 36 del ranking nonostante sia reduce da un periodo di flessione sotto il profilo dei risultati e della qualità del gioco, ha realizzato una prova convincente. Relativamente a Madison Keys, decima testa di serie della competizione, si è imposta per 7-6(3) 6-2 su Arantxa Rus. Sono avanzate ai sedicesimi di finale, in conclusione, anche  Maria Sakkari, Quiang Wang ed Elise Mertens.

I risultati:

[1]A.Barty b. P.Hercog 6-1 6-4

[8]S.Williams b. T.Zidansek 6-2 6-3

C.Gauff b. S.Cirstea 4-6 6-3 7-5

C.McNally b. Z.Shuai 6-2 6-4

P.Kvitova b. P.G.Badosa 7-5 7-5

C.Wozniacki b. [23]D.Yastremska 7-5 7-5

[10]M.Keys b. A.Rus 7-3(2) 6-2

[22]M.Sakkari b. N.Hibino 7-6(4) 6-4

[27]Q.Wang b. F.Ferro 6-1 6-2

[29E.Rybakina b. G.Minnen 6-3 6-4

[16]E.Mertens b. D.Kovinic 6-2 6-0

 

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy