Australian Open uomini, ottavi: Nadal raggiunge i quarti di finale

Il tennista spagnolo è approdato ai quarti di finale della prestigiosa competizione australiana. Nella sfida che l’ha visto contrapposto al bravo Diego Sebastian Schwartzman, si è imposto con il punteggio di 6-3 6-7 6-3 6-3.

di Federico Gasparella

PRIMO SET – La prima partita si è svolta all’insegna dell’equilibrio. Nadal, come di consueto, ha cercato di velocizzare il gioco appena ne ha avuto possibilità, attraverso l’esecuzione di improvvise accelerazioni e di colpi con traiettorie diagonali strette. Ma l’argentino si è rivelato estremamente reattivo negli spostamenti, riuscendo a contenere l’impeto dello spagnolo e realizzando delle pregevoli azioni di contrattacco. In merito al punteggio, sino alla metà del set, i due contendenti hanno conservato la battuta senza particolari problemi. Poi all’ottavo game, sul 4-3, Nadal ha indotto l’avversario a commettere l’errore in diverse occasioni, fino a strappargli il servizio. Sul 5-3, infine, l’iberico ha archiviato il parziale vincendo il game a zero.

SECONDO SET – La seconda frazione si è distinta per i continui capovolgimenti di fronte. Il tennista argentino ha continuato ad esprimersi con spregiudicatezza, dando del filo da torcere allo spagnolo in ogni fase del gioco. Rafa ha tentato la fuga in almeno tre circostanze, ma è sempre stato ripreso da Schwartzman. Alla fine, con tre break per parte, i due contendenti sono giunti a risolvere il set al tie break: l’argentino ha cercato di sorprendere Nadal fin dalle prime battute. In particolare, non ha dato respiro alla manovra dello spagnolo, aggredendolo in ogni circostanza con una serie di azioni offensive. In questo modo, si è rivelato in grado di gestire gli scambi da una posizione di forza, tanto da procurarsi il vantaggio sufficiente per aggiudicarsi il set con il punteggio di 7-4. Per la cronaca è stato il primo parziale perso da Nadal in questa competizione.

TERZO SET – Il grande dispendio di energie profuso dall’argentino durante il parziale precedente gli ha provocato un leggero calo di rendimento, soprattutto sotto il profilo della concentrazione.  Di conseguenza, ha lasciato troppi margini ai colpi offensivi dello spagnolo, il quale, invece, ha continuato ad esprimere un’intensità di gioco piuttosto elevata. In merito al punteggio, lo spagnolo ha conquistato un break al quarto gioco. Un vantaggio questo, che ha conservato fino al termine, vincendo il set per 6-3.

QUARTO SET – Il quarto parziale è iniziato in maniera complessa per Rafa, poiché ha dovuto subire i continui attacchi dell’ avversario in occasione del suo primo turno di battuta. Il game è durato quasi un quarto d’ora ed è stato costretto ad annullare ben cinque palle break per venirne a capo. Al terzo game si è capovolta la situazione. E’ stato Nadal questo volta a prendere l’inzitiva e a mettere sotto pressione l’argentino con una sequenza di grandi accelerazioni di risposta al servizio. Alla fine lo spagnolo è riuscito a conquistare il break e a portarsi sul 3-1. Il confronto, tuttavia, ha continuato a svolgersi in modo equilibrato e Nadal si è dovuto esprimere sempre al meglio delle sue possibilità per avere la meglio nei duelli da fondo campo. Schwartzman ,sul 4-3 per lo spagnolo, si è procurato due palle break, ma non è stato in grado di concretizzarle. Infine, nel game successivo, il bravo argentino si è dovuto arrendere, cedendo il set e la partita al terzo match point.

R.Nadal [1] b. D.Schwartzman [24] 6-3 6-7(4) 6-3 6-3

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Antonietta Brugnola - 3 anni fa

    Non avevo dubbi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio Sarcinella - 3 anni fa

    Continua l’allenamento x rafael ah no è uno slam ops

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Stefy Crescia - 3 anni fa

    Un po’ sofferta ma Nadal sempre e comunque

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Graziana Rodolfi - 3 anni fa

    Grande e mitico Rafa…❤❤

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Brunella Tamagna - 3 anni fa

    Il piccoletto gli ha dato filo da torcere…Comunque forza nadal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Si dura Rafa non era in giornata…ma Bravo ha vinto e rimarrà n.1 anche senza vincere il torneo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Rosa Abbati - 3 anni fa

    Dura è stata molto dura !!!! Grande il piccolino , bella partita!!! Vamossss Rafaaaaaa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Bob Cigljarevic - 3 anni fa

    Novak us comming.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy