Simona Halep: “Devo tornare a credere in me stessa”

Simona Halep: “Devo tornare a credere in me stessa”

Simona Halep è stata ferma ai box per tantissimo tempo, precisamente dallo scorso settembre fino al 9 Gennaio. La romena ha giocato il torneo di Sydney arrendendosi al primo turno alla padrona di casa Ashleigh Barty, in due set, dimostrando di non aver raggiunto ancora la condizione migliore.

di Luciano Nocera

Dopo un lunghissimo stop, durato praticamente quattro mesi, Simona Halep è tornata a giocare un match ufficiale in quel di Sydney. Un primo turno non semplice, che l’ha vista arrendersi alla padrona di casa Ashleigh Barty in due rapidi set. La romena ha giocato una partita poco brillante, realizzando una prestazione al di sotto delle sue possibilità. Durante la conferenza stampa, la nativa di Bucarest, ha ammesso di non essere ancora al top fisicamente, sebbene il fastidioso infortunio alla schiena sia ormai passato: “Devo ricominciare a credere in me stessa, così da poter ritrovare più facilmente il ritmo partita. Questa lunga pausa è stata rigenerante sia a livello fisico che a livello mentale. Giocare in Australia in condizioni accettabili non sarà per nulla semplice, nè lo sarà confermare quanto fatto lo scorso anno. Non sarà semplice giocare in queste condizioni di estremo caldo, ma come al solito, cercherò di dare il massimo”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Domenico Zannoni - 6 mesi fa

    Dacci dentro halep

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy