ATP Rotterdam, Buenos Aires e New York: Seppi ai quarti

ATP Rotterdam, Buenos Aires e New York: Seppi ai quarti

I match più importanti della giornata appena conclusa e il programma di quella odierna dei tre tornei ATP di questa settimana. Tra gli italiani ancora solo due tennisti in corsa.

di Christian Cavagna

Altra settimana di tornei ATP già entrata nel vivo. Si sta giocando in tre diverse località su tre diverse superfici. In tutti e tre tra ieri e oggi si disputeranno gli ottavi di finale.

A Rotterdam, su campi in cemento indoor, si sta giocando l’ABN AMRO World Tennis Tournament (ATP 500). Nella giornata di ieri si sono conclusi i sedicesimi di finale e sono cominciati gli ottavi. Dopo l’eliminazione di Fabio Fognini al primo turno, resta ancora un italiano in corsa: Jannik Sinner, infatti, in seguito al ritiro di Radu Albot, si qualifica automaticamente per il prossimo turno, dove sta già affrontando (partita appena cominciata) David Goffin, testa di serie numero 4. Non un grande avvio di stagione per Jannik, che deve ancora ritrovare l’ottima condizione dello scorso anno.

Discorso diverso per il tennista belga, reduce dalla semifinale all’ATP di Montpellier e vincente nella sfida contro Robin Haase, match più complicato del previsto. Goffin: ottimo giocatore, ma non irresistibile. Sulla carta però, anche alla luce della scarsa condizione dimostrata, resta un sfida proibitiva. Grande sorpresa della giornata di ieri è stata la vittoria di Vasek Pospisil (n. 104 al mondo) contro la testa di serie numero uno e grande favorito Daniil Medvedev (n. 5). Dopo aver conquistato la finale a Montpellier (poi persa contro Monfils), ai danni di Goffin, il canadese riesce ad imporsi sul gigante russo (6-4, 6-3) e accede agli ottavi, dove se la vedrà con Krajnovic.

Pospisil in grande fiducia. Non ha avuto grossi problemi a passare il turno nemmeno Felix Auger-Aliassime, che passa con un netto 6-4, 6-2 contro un innocuo Grigor Dimitrov. Stesso discorso per la testa di serie numero 3 nonché campione in carica, Gael Monfils, che supera agilmente l’ostacolo João Sousa e attende il connazionale Simon agli ottavi. Pablo Carreño Busta, invece, si aggiudica in tre set il derby spagnolo con Roberto Bautista Agut.

Questo il programma di oggi: 

– Jannik Sinner vs. David Goffin (ore 11)

– Bublik A. vs. Rublev A. (12:30)

– Bedene A. vs. Tsitsipas S. (14:30)

– Monfils G. vs. Simon G. (19:30)

– Pospisil V. vs. Krajinovic F. (21:00)

A Buenos Aires, invece, nel quartiere di Palermo, sui campi in terra rossa del Buenos Aires Lawn Tennis Club, si sta giocando l’Argentina Open (ATP 250). Esce subito di scena il campione in carica Matteo Cecchinato, che da lunedì abbandonerà la top 100. Nella giornata di ieri non ci sono state grosse sorprese: passa il turno Dusan Lajovic (n. 3 del seeding) contro lo spagnolo P. Martinez Portero, che costringere per due volte il suo avversario al tie-break e lotta su ogni palla.

Vittoria schiacciante, invece, quella di Caspar Ruud che liquida crudelmente il suo avversario, Roberto Carballes Baena, con un severo 6-1, 6-0. Nella notte italiana si è giocata l’unica partita dal risultato a sorpresa: Thiago Monteiro (n. 92 del ranking) elimina Borna Coric (n. 31) con il risultato di 6-4, 7(8)-6(6). Oggi si concluderà il turno degli ottavi di finale.

Questo il programma di oggi:

– Djere L. vs. Londero J. I. (ore 18:30)

– Cuevas P. vs. Ramos A. (20:00)

– Bagnis F. vs. Pella G. (23:00)

– Diego Sebastian Schwartzman vs. Federico Delbonis (all’una di notte)
A New York, su campi in cemento del Nassau Veterans Memorial Coliseum, si sta giocando il New York Open (ATP 250). Due i tennisti italiani che ieri hanno disputato i loro match degli ottavi: Andreas Seppi e Paolo Lorenzi. Il tennista altoatesino ha avuto la meglio sullo statunitense Steve Johnson per 7(7)-6(4). 6-3. Un match non perfetto quello di Andreas che concede ben 4 break al suo avversario e si complica la vita. Ma con grande determinazione si guadagna l’accesso ai quarti.
Non ce la fa, invece, Lorenzi che esce dal torneo per mano di Miomir Kecmanovic (n. 6 del seeding) con un doppio 6-3. Oggi è uscito anche, a sorpresa, Milos Raonic (seconda testa di serie), sconfitto in tre set dal numero 84 al mondo Kwon Soon-woo. Milos saluta New York dopo una partita che lo ha visto mettere a segno ben 33 ace, e nonostante tutto il sudcoreano riesce a strappargli un turno di servizio sulle due palle break ottenute. Tanto basta per regalargli la vittoria. Raonic, invece, non sfrutta nemmeno uno dei suoi 7 break point. Finisce 7(7)-6(4), 6(4)-7(7), 6-4. Nella nottata il francese Ugo Humbert ha distrutto Marcos Giron con un poco dignitoso 6-1, 6-0, concedendo al suo avversario solo 27 punti.
Questo il programma di oggi:
– Edmund K. vs. Koepfer D. (ore 18:00)
– Jung J. vs. Norrie C. (19:30)
– Opelka R. vs. Nishioka Y. (21:00)
– J. Isner vs. J. Thompson (all’una e trenta di notte)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy