Circuito Wta: Bertens vince in rimonta e tiene vivo il sogno Finals, fuori Svitolina

Circuito Wta: Bertens vince in rimonta e tiene vivo il sogno Finals, fuori Svitolina

Vittoria molto importante in quel di Mosca per Kiki Bertens, che rimonta un set all’estone Kanepi e centra i quarti, continuando la rincorsa all’ottavo posto della Race, che significherebbe volare in Asia per le Wta Finals.

di Antonio Sepe
Kiki Bertens

Un’ultima settimana, due tornei di vitale importanza e tanti punti in palio. La lotta per le Wta Finals diventa ogni giorno più avvincente. La situazione attuale vede qualificate sette giocatrici, vale a dire Barty, Pliskova, Osaka, Halep, Andreescu, Kvitova e Svitolina. All’ottavo posto c’è Serena Williams, che però non partecipa a nessun torneo questa settimana. A contendersi l’ultimo posto sono dunque Kiki Bertens e Belinda Bencic, entrambe impegnate a Mosca ed entrambe ai quarti di finale. Sembra ormai tutto apparecchiato per una semifinale tra le due, con la vincitrice che staccherebbe il biglietto per Shenzhen. A supporto di questa tesi ci sono gli ultimi incontri vinti dalle due tenniste in questione: nella giornata di ieri, infatti, la svizzera si è imposta ai danni della Hercog rimontando un break di svantaggio nel parziale decisivo. Quest’oggi, la giocatrice olandese si è resa protagonista della stessa impresa, sconfiggendo Kaia Kanepi dopo essere stato sotto 1-4 nel terzo parziale. Una vittoria fondamentale che permette alla Bertens di continuare a sperare e di tenere vivo l’obiettivo Wta Finals. Sarà proprio lei ad aprire il programma della giornata di venerdì, inaugurando il campo centrale contro una Mladenovic in gran spolvero, capace di disfarsi in tre set della lettone Sevastova, quinta forza del seeding. Nei due restanti match disputati quest’oggi, la Pavlyuchenkova si è assicurata il derby russo contro la connazionale Gracheva, sfoderando una rimonta degna di nota ed approdando ai quarti. Sarà ancora russa la sua avversaria dato che Veronika Kudermetova è stata capace di imporsi ai danni di Elina Svitolina, testa di serie numero uno. Una giornata decisamente negativa per la coppia Monfils-Svitolina, che non solo ha visto il francese capitolare in due rapidi set contro Jannik Sinner, ma ha testimoniato anche la sconfitta della giocatrice ucraina dopo due ore di gioco.

Elina Svitolina

Nel frattempo, si è giocato anche in Lussemburgo e, anche qui, le sorprese non sono mancate. Jelena Ostapenko, infatti, si è resa protagonista di un notevole exploit ed ha confermato il suo periodo di forma, superando in rimonta Elise Mertens, prima forza del tabellone. Bene invece la testa di serie numero due, Julia Goerges, vittoriosa sempre in rimonta ai danni della Cirstea. Il derby tedesco lo ha portato a casa Antonia Lottner per via del ritiro della Petkovic, che dopo aver perso il primo set per 6-1 ha deciso di alzare bandiera bianca. Vittoria molto agevole per la russa Blinkova, che ha lasciato appena un game alla teutonica Maria. Infine, nonostante ben 28 aces, Krystina Pliskova non è riuscita ad avere la meglio di Monica Puig, capitolando al tie-break del terzo set.

Wta Mosca – Secondo turno

V. Kudermetova b. (1) E. Svitolina 62 16 75

A. Pavlyuchenkova b. (Q) V. Gracheva 57 64 62

K. Mladenovic b. (6) A. Sevastova 75 36 63

(2) K. Bertens b. (Q) K. Kanepi 46 63 75

Wta Lussemburgo – Secondo turno

(W) J. Ostapenko b. (1) E. Mertens 46 62 62

(Q) A. Lottner b. A. Petkovic 61 ritiro

(8) A. Blinkova b. T. Maria 60 61

M. Puig b. K. Pliskova 76(5) 36 76(5)

(2) J. Goerges b. S. Cirstea 46 64 64

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy