Shenzhen, la nuova casa delle WTA Finals dal 2019

La WTA ha scelto Shenzhen, come prossima città ospitante della WTA Finals, insieme ad un montepremi record di 14 milioni di dollari per le prime otto giocatrici del singolare e le prime otto coppie di doppio.

di Franco Campagna

La WTA ha annunciato ieri che la scelta è ricaduta sulla città di Shenzhen, in Cina, per ospitare le WTA Finals, l’evento più prestigioso del calendario WTA dal 2019 al 2028. Gemdale Corporation, uno dei maggiori e principali sviluppatori immobiliari cinesi, ha presentato l’offerta vincente.  L’offerta della compagnia comprende la costruzione di una sede all’avanguardia nel centro della città, Impianto con 12.000 posti a sedere e un montepremi di 14 milioni di dollari per le giocatrici, il doppio del precedente.

“È per me un grande piacere annunciare che la dinamica città di Shenzhen è stata scelta per ospitare le finali WTA, il finale di stagione che assegna la corona della WTA, per il prossimo decennio.” – ha affermato Steve Simon, CEO e presidente della WTA – “È il più grande e significativo accordo siglato dalla WTA nei 45 anni dalla sua fondazione. Contratto che promette di portare l’evento a un nuovo e più spettacolare livello”. “Shenzhen è una metropoli entusiasmante ed in rapida evoluzione con 68 milioni di persone, la presenza delle WTA Finals ci assicurerà che il movimento della WTA a livello planetario vada sempre più forte”, ha aggiunto Micky Lawler, Presidente WTA. “La nuova generazione di giocatrici cinesi segue le orme di Li Na, i fan locali avranno le loro nuove eroine nazionali da incitare e sostenere, ma sappiamo anche dai nostri eventi già esistenti nel Paese, come ad esempio il China Open, che sosterranno tutte le star del WTA con enorme entusiasmo”.

Uphos-Equipment-on-WTA-Finals-Singapore-2014

“Shenzhen è onorata di essere stata scelta come città ospitante delle WTA Finals”, ha detto Liu Fengning, General Manager, Shenzhen Gemdale Sports Industry Co., Ltd. “Questo evento di livello mondiale attirerà gli appassionati di tennis locali e stranieri e aggiungerà alla reputazione di Shenzhen quella di città globale, dall’aspetto esteriore e vibrante. Abbracciamo i valori di inclusione e uguaglianza della WTA e siamo grati dell’opportunità di aggiungere all’eredità del tennis cinese organizzando un evento che incoraggi le giovani generazioni a intraprendere questo sport “. Billie Jean King, pioniere e fondatrice della WTA, ha commentato: “È assolutamente incredibile poter assistere alla crescita dell’evento di fine stagione della WTA e Shenzhen sarà una casa fantastica per le WTA Finals. Le prime Finals furono giocate nel 1972, a Boca Raton, in Florida, prima della costituzione della WTA, e ricevettero $ 100.000 in montepremi. Il record di $ 14 milioni fissato per Shenzhen rispecchia la forza globale del nostro sport e il modo in cui Shenzhen e la Cina hanno abbracciato il tennis femminile “.

Sam Stosur, membro del WTA Player Council, ex numero 1 del mondo e n°4 nel doppio ha commentato: “Sono impressionata dalla grande offerta che Shenzhen ha fatto. L’aumento del montepremi e la costruzione di un nuovo straordinario stadio con diritti di immagine è incredibile. Significativamente, il sostegno finanziario e l’impegno del governo rappresentano un investimento eccezionale per la WTA che ci aiuterà a sviluppare il tennis femminile in tutti gli angoli del mondo per gli anni a venire. È un giorno e un momento emozionanti per me e per tutte le nostre giocatrici” La n°1 WTA Simona Halep, che è stata seconda classificata alle WTA Finals di Singapore nel 2014 e ha vinto l’Open di Shenzhen nel 2015 e nel 2018, ha dichiarato: “Ho scelto di iniziare la mia stagione a Shenzhen per alcuni anni, e sono entusiasta che la città sia stata selezionata per ospitare le WTA Finals. Halep ha aggiunto: “È un posto affascinante e ospitale, con alcuni dei migliori appassionati di tennis del mondo. So che i partner della WTA a Shenzhen offriranno un’esperienza meravigliosa e memorabile per i giocatori, i fan e gli sponsor. “

Wta Finals

Il 2019 segnerà la 49esima edizione delle WTA Finals (quella inaugurale ci fu nel 1972). Ci sono state 21 diverse vincitrici nella storia dell’evento con campionesse di 13 diverse nazioni tra cui Chris Evert, Martina Navratilova, Maria Sharapova e Serena Williams. Shenzhen è destinata a diventare la decima città diversa – e la seconda in Asia – ad ospitare le finali dopo Boca Raton (1972-1973), Los Angeles (1974-1976, 2002-2005), Oakland (1978), New York City (1977, 1979-2000), Monaco (2001), Madrid (2006-2007), Doha (2008-2010), Istanbul (2011-2013) e Singapore (2014-2018). Dal 2008, quando la WTA ha iniziato il suo piano strategico di accrescere il marchio e l’impronta dei tornei in Cina e nella regione Asia-Pacifico, la presenza, la trasmissione e l’esposizione digitale sono aumentati mentre il pubblico ha abbracciato questo sport. Un nuovo record è stato registrato alle WTA Finals del 2017, quando l’evento ha dato il benvenuto a 133.000 fan, la più grande partecipazione nel corso dei quattro anni a Singapore.  Nel complesso, le iniziative sui social media della WTA hanno aumentato il coinvolgimento dei fan a livello globale, con visualizzazioni dei video in crescita da 22,9 milioni nel 2016 a 27,8 milioni nel 2017.

Fonte WTA official web site.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massimo Mangiarotti - 3 anni fa

    Bene. Hanno i soldi . Li spendano! .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy