Wozniacki vs Halep, una finale per entrare nella storia

Domani alle 9.30 ora italiana si sfidano nella finale femminile Halep e Wozniacki: chi sarà la nuova numero uno?

di Daniele Turrini

Saranno Simona Halep e Caroline Wozniacki a contendersi il titolo del singolare femminile all’Australian Open, primo slam della stagione in corso sui campi in cemento del Melbourne Park. Le prime due giocatrici del ranking, non hanno mai vinto un titolo di questo calibro, ecco che allora sarà una finale inedita che inevitabilmente cambierà la vita ad una delle due giocatrici, anzi probabilmente ad entrambe. Giocheranno sabato alle 9.30 italiane sulla Rod Laver Arena.

N°1 VS N°2 – Ci sono tante attese per questa partita e la speranza che possa rappresentare l’ingresso di una nuova era nel tennis femminile, uscendo da un paradigma portato avanti dalle solite giocatrici (vedi le sorelle Williams) che per diverse ragioni ora stanno incontrando difficoltà e non sono più ai vertici del ranking. Possiamo intuire che questa partita abbia un valore simbolico elevatissimo, che va al di là dei due set, dei colpi, è un ipotetico passaggio di testimone di cui il tennis ha un estremo bisogno. Analizzando le due giocatrici, entrambe non hanno il cosiddetto “killing istinct”, pensiamo ad esempio che la Wozniacki ha perso ben 6 finali consecutive la scorsa stagione e la Halep è riuscita nell’impresa di perdere un Roland Garros che sembrava già portato a casa. Sono entrambe dotate di un emotività che non sempre le aiuta a raggiungere i rispettivi obbiettivi.

SFIDA ALL’ULTIMO 15 – Analizzando come sono arrivate all’ultimo atto di questo major, è inutile sottolineare che soprattutto la giocatrice rumena dopo l’incredibile vittoria contro Angie Kerber, che la danese per il suo percorso, siano in uno stato di forma straripante. Si preannuncia una partita molto tattica, fatta di pochi rischi e molta solidità, sarà fondamentale la tenuta psicologica delle due atlete, dal momento che fisicamente stanno bene, la differenza potrebbe farla la fame di vittoria, la voglia di fare il definitivo salto di qualità. In questo torneo si sono viste partite epiche del tennis femminile, che hanno sfatato (senza che ce ne fosse bisogno) la banale leggenda che il tennis femminile non sia in grado di garantire le stesse emozioni di quello maschile. L’augurio quindi che ci facciamo, è che possa essere una partita accattivante, combattuta fino all’ultimo punto e soprattutto emozionante. Ricordiamoci che sabato in palio non ci sarà solo il titolo dello Slam: se la 27enne di Odense dovesse riuscire a battere la Halep attuale numero uno del mondo sarà lei la nuova regina del tennis femminile. Sei i precedenti tra le due giocatrici con la Wozniacki in vantaggio 4-2.

13 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stupariu Florin - 3 anni fa

    Halep

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Viorica Birhala - 3 anni fa

    SIMONAAA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Chiara Scardazzi - 3 anni fa

    Wozniacki assolutamente. Forza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mauro Bartolini - 3 anni fa

    Halep!!!! Vai Simona!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gabriela Mardale - 3 anni fa

    Simona Halep

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Carla Gileno - 3 anni fa

    Wozniacki sempre!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Spero davvero Wozniacki

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Pavel Ana - 3 anni fa

    Simona tutta la vita!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Daniela Vasile - 3 anni fa

    Forza Simona! !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Dumitrescu Constantin - 3 anni fa

    … go Simo !!! ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lau Si Ana Rosu - 3 anni fa

    SIMONA HALEP!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Sauro Botti - 3 anni fa

    Tifo Wozniacki perché solo un anno fa era sul punto di ritirarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Stefano Tomasella - 3 anni fa

    Wozniacki

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy