WTA Mosca: Kontaveit rischia contro Potapova, ok Pavlyuchenkova e Sevastova, avanza Kasatkina

WTA Mosca: Kontaveit rischia contro Potapova, ok Pavlyuchenkova e Sevastova, avanza Kasatkina

A Mosca Potapova si avvicina ad un clamoroso successo ma viene fermata da Anett Kontaveit. Ok Pavlyuchenkova, bella rimonta per Anastasia Sevastova. Fuori Buzarnescu, avanza Kasatkina.

di Andrea Lombardo

Prima giornata di main draw nel Premier di Mosca, torneo di fondamentale importanza soprattutto per Kiki Bertens e Karolina Pliskova, che si giocheranno un posto al Master di Singapore. A scendere in campo oggi però sono state alcune delle giocatrici di casa: Pavlyuchenkova, Potapova e Kasatkina.

RISCHIA ANETT KONTAVEIT – Vittoria sofferta per Anett Kontaveit, che si è trovata vicina alla sconfitta contro la giovane Anastasia Potapova.
Inizio positivo per l’estone, che in pochi minuti si porta avanti 2-0. Da quel momento il set cambia totalmente: tantissimi gli errori non forzati della Kontaveit, mentre Potapova sale di livello. Grazie al suo colpo migliore, il rovescio lungolinea, la russa riesce ad uscire anche dagli scambi più complicati,
Per la Kontaveit appena 3 vincenti e ben 15 errori, bilancio decisamente più equilibrato per Anastasia Potapova, che con 9 vincenti e 12 non forzati si porta a casa il set con un netto 6-2.
Nel secondo set si torna finalmente ad assistere ad un match equilibrato, con l’estone che riesce ad approfittare dell’inesperienza dell’avversaria. Finalmente più solida e aggressiva, Kontaveit prende l’iniziativa e si porta avanti 3*2.
Grazie ad alcuni punti assurdi, in cui ha messo in mostra le sue doti in difesa, Potapova riesce a recuperare il break di svantaggio e aggancia Kontaveit sul 3-3.
La parità tuttavia non dura a lungo: troppi errori per la giovane classe 2000, che cede tre games di fila e perde il secondo set con il punteggio di 3-6.
Il terzo set va fuori da ogni schema. Potapova spreca un ampio vantaggio (3-1 30-15), Kontaveit si trova a due punti dal match sul 5-4 ma non riesce a chiudere e si va sul 5-5. L’inerzia è ormai inevitabilmente nelle mani della numero 21 del mondo, che spreca alcuni match point sul 6-5*, annulla alcune palle per il tie-break e riesce finalmente a chiudere con uno schiaffo al volo dopo 2 ore e 16 minuti.

OK PAVLYUCHENKOVA E SEVASTOVA – Avanza Anastasia Pavlyuchenkova, finalista a Mosca nel 2015 e vincitrice nel 2014. La russa ha superato in due set l’australiana Ajla Tomljanovic. Dopo l’uscita prematura a Linz per mano della poi finalista Alexandrova, Pavlyuchenkova sfodera una buona prestazione al servizio. Solo un break subito in tutto il match grazie ad una buona percentuale sia con la prima che con la seconda.

Grande rimonta di Anastasia Sevastova contro la slovacca Magdalena Rybarikova. La lettone, reduce dalla finale di Pechino, oggi ha seriamente rischiato di essere estromessa prematuramente. Dopo aver perso il primo set, si è trovata sotto di un break sia nel secondo che nel terzo set. Prova di grande coraggio per Anastasia Sevastova, che nonostante non sia riuscita ad esprimere il suo miglior tennis ha trovato una buona vittoria contro un’avversaria ostica per via delle suo numerose variazioni.
Continua, invece, il periodo deludente di Magdalena Rybarikova, che con oggi subisce la sua nona sconfitta negli ultimi 10 match.

Avanza anche Daria Kasatkina, che in due set lottatissimi supera nuovamente Lesia Tsurenko, dopo lo scontro di due settimane fa a Wuhan. Tantissimi i problemi al servizio per entrambe le giocatrici: ben 13 i break complessivi su 22 games. Al prossimo turno, Kasatkina affronterà la vincitrice del match tra Cornet e Vikhlyantseva.

Eliminata la finalista del 2014 Irina Camelia Begu. Match quello senza storia quello contro la kazaka Yulia Putintseva, che ha avuto la meglio in appena 67 minuti. Troppe le difficoltà al servizio per la romena, che è riuscita a tenere la battuta solo una volta in tutto l’incontro.
Bene anche Aliaksandra Sasnovich, che difende i quarti di finale dello scorso anno. La bielorussa ha superato in due set Mihaela Buzarnescu, da poco tornata nel circuito dopo il brutto infortunio alla caviglia di Montreal. La romena si è trovata in vantaggio 4-2 nel secondo set, ma non è riuscita a concretizzare il vantaggio e ha subito una minirimonta che ha permesso alla Sasnovich di chiudere in due parziali.

RISULTATI PRIMO TURNO: 

A. Pavlyuchenkova df. A. Tomljanovic 75 64 
[8] A. Kontaveit df. [W]A. Potapova 26 63 75
A. Sasnovich df. M. Buzarnescu 63 64
[5] A. Sevastova df. M. Rybarikova 46 75 63
Y. Putintseva df. I. Begu 62 60
D. Kasatkina df. L. Tsurenko 64 76(1)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mario Bomentre - 1 anno fa

    Non male la potapova!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy