La quarantena di Caroline Garcia alla Rafa Nadal Academy

La quarantena di Caroline Garcia alla Rafa Nadal Academy

Bloccata in Spagna per il covid-19, Caroline Garcia insieme alla famiglia ha trascorso la quarantena a Manacor, alla Academy del collega Rafael Nadal

di Diletta Barilla

Quarantena particolare per Caroline Garcia. La tennista transalpina, infatti, si trovava in Spagna al momento del lockdown e, con l’impossibilità di viaggiare ecco spuntare una soluzione tanto efficiente quanto inaspettata: soggiornare alla Rafa Nadal Academy. 

A Manacor però la giocatrice francese non era da sola. Con lei c’era anche la sua famiglia: “Ci siamo trovati a nostro agio. Sono stati tutti molto gentili ed ospitali. Anche Caroline si è trovata davvero bene in quell’atmosfera” ha dichiarato il papà della numero 46 del ranking WTA.

L’ingresso principale della Rafa Nadal Academy, a Manacor

E proprio sul clima trovato nell’accademia del collega, dove è rimasta per circa due mesi, Caroline Garcia ha parlato in un’intervista a Tennis Master: “L’anima di Rafael si ritrova ovunque. In campo tutti danno il massimo indipendentemente dal livello e dall’età. Ma la cosa fondamentale è che si riesce sempre a trovare la motivazione anche in quei momenti in cui sembra impossibile”.

Al di là della quarantena forzata per Caroline Garcia il soggiorno alla Rafa Nadal Academy è stata l’occasione anche per “strappare” qualche consiglio da parte dello zio del maiorchino, Toni Nadal. A sorprenderla ancora è stata poi l’efficienza della struttura: “Io sono abituata ad allenarmi da sola, lo facevo anche in Francia. Avevo a disposizione un campo indoor e una palestra attrezzatissima. Ma non solo, lì trovi tutto quello di cui puoi aver bisogno”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy