Barazzutti: “Siamo arrivati pronti e preparati”

Barazzutti: “Siamo arrivati pronti e preparati”

Le parole del capitano della nazionale italiana rilasciate in occasione della conferenza stampa ufficiale.

di Redazione Tennis Circus
Corrado Barazzutti ha fatto luce sulla situazione dei nostri giocatori alla vigilia della sfida che vedrà impegnata la nazionale italiana contro il Canada: “I ragazzi sono un po’ stanchi ma lo sono tutti. E’ stata una stagione intensa, abbiamo tantissimi stimoli. Tutti hanno voglia di giocar bene, tengono tanto alla Davis. A proposito dei campi su cui si giocherà ha affermato: “Per qualcuno dei nostri va benissimo, per altri sarebbe stato magari meglio giocare sulla terra. Comunque sono campi su cui i ragazzi si trovano bene, la palla cammina, visto che siamo un po’ in altura“. A proposito invece della nuova formula il capitano azzurro non ha voluto far polemiche: “conta poco se piace o non piace a me. Io sono più legato alla vecchia, ma si gioca con questa, punto e basta. Si esaurisce tutto velocemente, bisogna fare meno errori possibile. Speriamo di riuscirci“. Si ricorda che tra le fila canadesi mancherà Raonic. A tal riguardo Barazzutti ha dichiarato: “ma il Canada ha Shapovalov e Aliassime, sono una squadra potenzialmente fortissima. Noi dobbiamo essere concentrati match per matchUn italiano ha giocato il Masters dopo tanto tempo, dopo di me, e ha anche migliorato il mio record vincendo una partita. Speriamo che ne possano eguagliare un altro e vincere la Davis“.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy