Il tennis sta ripartendo

È stato pubblicato il calendario dell’Ultimate Tennis Showdown, torneo d’esibizione che comincerà il 13 giugno nella Academy di Patrick Mouratoglou. Non solo, molti altri tornei, più e meno importanti si svolgeranno già a partire dalle prossime settimane

di Thomas Scarinzi

Il tennis è uno degli sport maggiori più indietro per l’organizzazione della ripresa post coronavirus. Non ci sono ancora notizie ufficiali, nonostante sia sicuramente uno degli sport meno rischiosi, visto che non implica un contatto diretto tra persone. L’ATP ha bloccato l’intero calendario del tour fino al 31 luglio e il presidente Gaudenzi ha detto che si riprenderà quando ci saranno le condizioni per farlo. Nei prossimi giorni dovrebbe comunque essere comunicata la decisione presa dalla ATP.

Ma il tennis ha bisogno di ripartire al più presto, partendo dal suo piccolo. È notizia recente che dal 20 giugno in Toscana ripartiranno i tornei individuali mentre nel Lazio e nella Lombardia (la regione più colpita dal virus) ripartiranno prima i campionati Under, rispettivamente il 15 e 20 giugno. Sembrano notizie di poco conto, ma non lo sono affatto. Ogni macchina, per accendersi, ha bisogno di basi e fondamenti solidi sui quali basarsi.

Dai vari tornei regionali si passa ai campionati nazionali assoluti che ritornano dopo ben 16 anni. I campionati si svolgeranno a Todi da lunedì 15 giugno, dove però non parteciperanno Fabio Fognini, che si sta riprendendo dall’operazione alle caviglie, e Matteo Berrettini. Quest’ultimo sarà impegnato nell’Ultimate Tennis Showdown alla Academy di Patrick Mouratoglou in Costa Azzurra. Insieme a lui altri giocatori internazionali di spicco come Stefanos Tsitsipas, David Goffin, Benoit Paire, Felix Auger-Aliassime, Richard Gasquet, Lucas Pouille, Dustin Brown, Alexei Popyrin e un decimo mister x non ancora confermato.

Un altro torneo dal sapore internazionale sarà l’Adria Tour, organizzato da Novak Djokovic. Il torneo si svolgerà a tappe nei balcani e verrà inaugurato il 12 giugno a Belgrado. Tra i partecipanti Dominic Thiem (già sceso in campo per i campionati austriaci), Alexander Zverev, Grigor Dimitrov, Marin Cilic, Victor Troicki, Borna Coric, Dusan Lajovic e Filip Krajinovic.

Insomma, il tennis si sta rialzando piano piano e ora mancano all’appello solo ATP, WTA e ITF.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy