Ranking Atp Top 100 – Fognini sale al n°27, best ranking per Dzumhur e Gojoeczyk

Ranking Atp Top 100 – Fognini sale al n°27, best ranking per Dzumhur e Gojoeczyk

RANKING – Ecco le variazioni della classifica maschile di questa settimana.

di Francesco Dodi

Settimana di stallo nel ranking Atp. Quasi definito il primato mondiale di fine anno in favore di Rafael Nadal che vanta quasi 2000 punti di vantaggio su Roger Federer. Chi insegue si gioca il terzo posto, ancora occupato momentaneamente da Andy Murray, ma in procinto di passare nelle mani o di Alexander Zverev adesso al n°4, di Marin Cilic al n°5 o di Dominic Thiem adesso al n°7. Al n°6 c’è ancora Novak Djokovic che però abbandonerà la top 10 a fine stagione. In ottava posizione sale Grigor Dimitrov che approfitta di punti in uscita dell’infortunato Stan Wawrinka in discesa al n°9. Chiude la top 10 Pablo Carreno Busta.

Sale di 3 posti il finalista di Metz Benoit Paire che ritorna al n°38, mentre guadagna ben 15 posti il campione di San Pietroburgo Damir Dzumhur che realizza il proprio best ranking al n°40.

Buon +7 per il tedesco Jan Lennard Struff semifinalista a San Pietroburgo ed in salita al n°47. Sale di 5 e si posiziona al n°59 Nikoloz Basilashvili che ha raggiunto le semifinali a Metz. Il miglior incremento di settimana lo fa però registrare il tedesco Peter Gojowczyk che vince a sorpresa l’Atp francese di settimana e guadagna 29 posizione fino a realizzare il best ranking di n°66. Buon +11 per un altro tedesco Cedrik Marcel Stebe in salita di 11 al n°79 grazie alla vittoria nel Challenger di Sibiu.

In negativo perde 11 posti Hyeon Chung che scivola al n°57.

In casa Italia sono cinque i top 100. Sale due posti al n°27 Fabio Fognini, finalista a San Pietroburgo. Scendono invece di uno Paolo Lorenzi al n°39 e Thomas Fabbiano al n°71; perde due posti Andreas Seppi al n°87. Ritrova invece la top 100 Marco Cecchinato in salita di 3.

Ranking Atp live completo

Race Atp live completa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy