Game, BET, match: le scommesse sui Challenger sono meglio di quelle sulla Coppa Davis!

Game, BET, match: le scommesse sui Challenger sono meglio di quelle sulla Coppa Davis!

di Maurizio Petti

E’ iniziata la nuova Davis, ma c’è chi, come me, non è molto interessato alla competizione.

Lo so, rischio di essere impopolare, ma vuoi per tempistica (dopo le Finals), vuoi per format, vuoi per tutto, la Coppa non è una cosa che attira la mia attenzione.
E nemmeno quella degli scommettitori.
Fognini e Berrettini, per dire, certamente sono sopra a Pospisil e Shapovalov, ma la condizione atletica, la questione dei punti… non so, non mi convince.

Ecco che allora, in questi casi, ci si mette la muta da sub e si scende in profondità, e si vede che il calendario offre uno “splendido” challenger a Maia, in Portogallo.
C’è una buona schiera di italiani in campo, vediamo cosa possono fare e dove possono arrivare.

Primo match in esame, un derby, Marcora vs Arnaboldi.

Due “vecchietti”, classe 89 e 87, divisi attualmente da circa 140 posizioni in favore di Marcora.
Scontri diretti che vedono avanti Arnaboldi, 3-2, ma tre volte che si sono sfidati su terra, due volte ha vinto Marcora, le più recenti fra l’altro.
E’ stato sicuramente un anno migliore per Roberto, 38-31, mentre Andrea non ha dato seguito al 2018 e quest’anno sta chiudendo con saldo negativo, 25-37, e questo spiega in parte anche il suo calo in classifica.
Partita che penso sarà decisa in primis dalla condizione atletica con la quale i due scenderanno in campo: 7-3 Marcora, 4-6 Arnaboldi.
Le quote rispecchiano a pieno questo trend, non dovrebbero esserci sorprese.

Il pronostico è Marcora vincente a quota @1.50 su Bet365.

 

Seconda partita, che chiuderà anche la giornata in Portogallo, Martin vs Moroni.

L’italiano ieri ha vinto una partita rognosa, non deve ingannare il punteggio di due set a zero, si è giocato molto punto a punto e soprattutto nel primo set Moroni ha rischiato di venir brekkato.
Queste sono indicazioni preziose per il suo avversario, Martin, testa di serie numero 1 del torneo, che si presenta con una forma così così, 5-5 nelle ultime 10, ma sicuramente meglio dell’avversario che con ieri ha collezionato un misero 3-7.

Ci sono 150 posizioni di differenza fra i due tennisti, e sicuramente il gioco di Martin è più vario e offre più soluzioni, e forse in questo caso, l’età potrebbe non essere un problema.

Quello di oggi sarà il primo incontro fra i due; è bene ricordare che in un challenger le motivazioni sono diverse, il challenger è un mondo a parte, dove i giocatori fanno anche lavori “pubblici”, ma mi viene da pensare che un terraiolo come Martin sia volato fino in Portogallo perché ha qualcosa di buono per questo finale di stagione.

Il pronostico è Martin vincente a quota @1.61 su Bet365.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy