L’allenamento “live” di Federer a Dubai

L’allenamento “live” di Federer a Dubai

Continua la fase di recupero dello svizzero, che anche oggi si è allenato con Lucas Pouille al caldo degli Emirati Arabi.

Sta tornando Roger Federer. Dopo il forfait all’Iptl, il torneo di esibizione asiatico, il campione di Basilea ha scelto il clima mite di Dubai e la compagnia di Lucas Pouille come sparring partner per capire qual è il suo attuale stato di forma e quali sono le sue prospettive verso il 2017 ormai alle porte. L’allenamento di oggi è andato in diretta su Periscope.

RISCALDAMENTO – Tra palme e caldo torrido lo svizzero è apparso sorridente e volenteroso. Ha iniziato la sessione con una lunga serie di esercizi insieme al personal coach. Corsa, balzelli, esercizi con la palla. E poi ancora step e allunghi. Una buona mezzora per scaldare i muscoli e per testare il fisico.

 

TEST FISICO – Dopo la fase di stretching è arrivato Pouille. I due si sono sfidati testando alcuni fondamentali: servizio, diritto, gioco a rete. Con il passare dei minuti Federer ha trovato maggiore fiducia nei propri mezzi e la sessione è terminata dopo 40 minuti circa. I sorrisi e le battute dello svizzero nel corso dell’intera sessione dimostrano che il recupero sta procedendo secondo la tabella di marcia.
Alla fine dell’allenamento Roger ha risposto alle domande dei suoi sostenitori, ringraziando i fan: «Grazie per il sostegno, mi sono divertito». L’esperimento dell'”allenamento social” sembra essere riuscito.

 

PROGRAMMA – Federer è fermo dallo scorso 8 luglio ed è scivolato alla posizione numero 16 del ranking, una dietro a Pouille. Il suo percorso di riavvicinamento ai vertici passerà ora per la Hopman Cup. Lo svizzero prenderà parte al torneo di esibizione australiano, in programma nella prima settimana di gennaio, al fianco della connazionale Belinda Bencic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy