Australian Open: il prize money aumenta del 10%

Australian Open: il prize money aumenta del 10%

È di 60,5 milioni di dollari il montepremi complessivo del prossimo Slam a Melbourne, in programma dal 14 al 27 gennaio 2019.

di Redazione Tennis Circus

Non è un mistero che ogni anno gli organizzatori dei quattro Slam – Australian Open, Roland Garros, Wimbledon e US Open – facciano a gara per aumentare i loro già esorbitanti montepremi destinati ai giocatori. Quest’anno gli organizzatori dello Slam di Melbourne, in programma dal 14 al 27 gennaio 2019, hanno annunciato un aumento del 10% del loro prize money, dai 55 milioni di dollari del 2018 a 60,5 milioni (una cifra pari a 37,6 milioni di euro). Ai vincitori del tabellone singolare maschile e femminile spetteranno 2.8 milioni di euro, 1.5 ai finalisti e 780mila euro a chi ha raggiunto la semifinale. Cifre molto inferiori, ma comunque da capogiro, anche per i vincitori di doppio e doppio misto (rispettivamente 529mila e 112mila euro).

Ecco i prize money completi (Fonte Sportface.it)

Singolare maschile e femminile

Vincitore: 2.8 milioni euro
Finalista: 1.5 milioni euro
Semifinalisti: 780.000 euro
Quarti di finale: 404.000 euro
Ottavi di finale: 202.000 euro
Terzo turno: 102.000 euro
Secondo turno: 53.000 euro
Primo turno: 31.000 euro

Doppio maschile e femminile

Vincitori: 529.000 euro
Finalisti: 264.000 euro
Semifinalisti: 132.000 euro
Quarti di finale: 68.000 euro
Terzo turno: 34.000 euro
Secondo turno: 14.000 euro
Primo turno: 8.700 euro

Doppio misto

Vincitori: 112.000 euro
Finalisti: 56.000 euro
Semifinalisti: 28.000 euro
Quarti di finale: 14.000 euro
Secondo turno: 7.500 euro
Primo turno: 3.700 euro

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Pingback: check your social signals

Recupera Password

accettazione privacy