Flavia Pennetta: “Vaccinate i vostri figli, non cedete alle paure infondate”

Flavia Pennetta: “Vaccinate i vostri figli, non cedete alle paure infondate”

L’ex tennista brindisina, campionessa agli Us Open 2015, è testimonial di uno spot contro il papillomavirus: “Se ami tuo figlio, lo vaccini”.

di Redazione Tennis Circus

Campionessa di tennis, ma anche nella vita. Flavia Pennetta, vincitrice degli Us Open 2015, è tornata in campo, questa volta per sensibilizzare l’importanza dei vaccini. «Ogni venti secondi, nel mondo, un bambino muore per malattie per cui esiste un vaccino. E in Italia, ogni anno, oltre seimila uomini e donne vengono colpiti da un tumore provocato dal papillomavirus. Se ami tuo figlio, lo vaccini». È questo il messaggio della tennista brindisina, testimonial dello spot di Aiom-Associazione Italiana di Oncologia medica. L’associazione ha promosso la campagna “Il vaccino ti salva la vita”, con lo scopo di sensibilizzare gli italiani, soprattutto i giovani, sull’importanza del vaccino contro l’HPV come strumento di prevenzione oncologica, gratuito e disponibile per gli adolescenti.

“Sappiamo che più dell’8% di tutte le forme di cancro è riconducibile a virus e altri patogeni tra cui l’HPV, per questo vogliamo promuovere la cultura delle vaccinazioni – ha osservato Giordano Beretta, presidente eletto di Aiom – . C’è una preoccupante sottovalutazione di un’arma di prevenzione che potrebbe risparmiare migliaia di casi di tumori”.

La tennista brindisina ha affermato di aver vaccinato immediatamente il figlio Federico, avuto insieme a Fabio Fognini, e di voler combattere l’ignoranza che esiste in merito ai vaccini. Il video dello spot verrà trasmesso in 600 sale cinematografiche, ma anche in tv e sui social.

Qui il video dello spot

58 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marino Dolan - 6 mesi fa

    A chi è contro i vaccini, auguro un bellissimo vaiolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Emanuele Woody Greco - 6 mesi fa

    Ma perché infognarsi in certi gineprai? Mah autolesionismo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Raffaele Bronca - 6 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marisa Bergamelli - 6 mesi fa

    Cara pennetta ….. dovresti lasciare perdere certi spot….. oppure dovresti conoscere qualche genitore a cui i vaccini hanno danneggiato i propri figli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesco Agresta - 6 mesi fa

      La correlazione vaccino-autismo non è stata provata però “hey, vedo complotti ovunque, io che cerco su google ne so di più di uno che ha studiato decine e decine di anni”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. La famosa università della strada delle mamme pancine

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Raffaele Bronca - 6 mesi fa

      Tutti figli di Burioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Francesco Agresta - 6 mesi fa

      Voi tutti invece genitori colti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Marisa Bergamelli - 6 mesi fa

      Dico solo che un genitore deve essere libero di scegliere….. in fondo abbiamo sì o no la patria potestà?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Francesco Agresta - 6 mesi fa

      Ce l’avete eccome fino a quando non mettete a rischio la salute dei figli che vengono vaccinati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Raffaele Bronca - 6 mesi fa

      Francesco Agresta mi sembra che facciano più i sappientini i seguaci di Burioni che quei poveri genitori che non riescono a trovare delle risposte soddisfacenti. Comunque per fortuna il caso non mi riguarda! Dico solo, da entrambe le parti, aprite le menti! Che NESSUNO ha la ragione in mano!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Grandissima

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Checco Terzo - 6 mesi fa

    Deve ripagare il viaggio di Renzi negli States in occasione degli US OPEN che ha vinto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Basilio Sileno - 6 mesi fa

    Tennis Circus, adieu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Basilio Sileno - 6 mesi fa

    Off topic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Brava Flavia. Promuoviamo la civiltà e la razionalità

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Flavio Pici - 6 mesi fa

    Ma fatemi capire tutti ricercatori o medici quelli che criticano???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Raffaele Bronca - 6 mesi fa

      Io piuttosto direi, tutti ricercatori o medici quelli che commentano?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Raffaele Bronca - 6 mesi fa

      Nemmeno la Pennetta è un medico e/o ricercatore.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Flavio Pici - 6 mesi fa

      Esatto! infatti si limita a seguire i cosigli dell Organizzazione mondiale della sanità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Raffaele Bronca - 6 mesi fa

      Si limita a recitare il copione più che altro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Maura Capra - 6 mesi fa

    La mia bambina di 20 anni prosegue con i vaccini , fatto stamattina meningocco B facoltativa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Jack Boato - 6 mesi fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Samantha Casella - 6 mesi fa

    Ha sposato Fognini. Da far venire dei dubbi a chi è favorevole ai vaccini…. Da convincere ulteriormente chi è sfavorevole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Cesare Donalizio - 6 mesi fa

    A che titolo? Aver vinto uno slam ti rende un medico?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Silvia Tosi - 6 mesi fa

      Si sara’ informata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Massimo Mangiarotti - 6 mesi fa

      Commento banale qualunquista . Cosa c’entra lo slam. Da sempre personaggi famosi fanno da testimonial. Soprattutto in rispetto della socialità e delle leggi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Livio Chiametti - 6 mesi fa

    Brava Flavia… chi è contrario è matto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Irene Melpignani - 6 mesi fa

    Bravissima Flavia!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Rosella Rossa Rosa - 6 mesi fa

    Pensa x il tuooooo !!!!
    Quanto ti hanno pagato eh !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Silvia Tosi - 6 mesi fa

      Non si possono prendere soldi per le campagne pubblicitarie sul sociale. Quindi non credo proprio sia stata pagats

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Rosella Rossa Rosa - 6 mesi fa

      Lei dice !!? ?? Sa quante cose nn si possono fare ma le fanno cmq!????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Francesca Sarzetto - 6 mesi fa

      Promuovere la salute pubblica non è fare pubblicità

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Raffaele Bronca - 6 mesi fa

      si… e la MSD che ci fà li?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Sofia Balducci - 6 mesi fa

    Che delusione Flavia….una Campionessa come te!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Francesca Sarzetto - 6 mesi fa

      Campionessa anche della ragione! Ha fatto benissimo, i vaccini salvano vite e sono fondamentali

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Massimo Mangiarotti - 6 mesi fa

      Campionessa anche intelligente. Responsabile e consapevole.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Nino Miragliotta - 6 mesi fa

    Brava Flavia!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Nino Miragliotta - 6 mesi fa

    Vaccinare i nostri figli è un dovere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Paolo Pintore - 6 mesi fa

    Avere il coraggio delle proprie idee non danneggia l’immagine…anzi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Andrea Arcide - 6 mesi fa

    Ecco come rovinarsi l’ immagine 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Damiano ROlland - 6 mesi fa

      ??

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Andrea Arcide - 6 mesi fa

      Mettersi a fare pubblicità sui vaccini, attualmente è rendersi antipatici ad una metà delle persone a cui prima piacevi e/o stavi simpatica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Tennis Circus - 6 mesi fa

      Andrea Arcide è questione di buon senso…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Andrea Arcide - 6 mesi fa

      Appunto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Damiano ROlland - 6 mesi fa

      Chi non vuole i vaccini meriterebbe di pagare tasse molto di più per le spese mediche. Perché devono avere i nostri soliti diritti senza che siano controbilanciati dai nostri stessi doveri. Vaccinarsi è un dovere per la salute pubblica, poco da aggiungere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. Andrea Arcide - 6 mesi fa

      Non sono affatto d’ accordo, ma non l’ ho scritto per creare una discussione sui vaccini, dico solo che io al suo posto non avrei fatto una pubblicità su un argomento attualmente così controverso e delicato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Damiano ROlland - 6 mesi fa

      Andrea Arcide rispetto il tuo punto di vista, ma non lo condivido. In quanto persona avrà scelto autonomamente. Visto che non possono per legge essere pagati per le pubblicità sociali.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    8. Andrea Arcide - 6 mesi fa

      Immagino le conoscenze scientifiche della Pennetta 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    9. Marinella Di Felice - 6 mesi fa

      È mamma e può avere la sua opinione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    10. Andrea Arcide - 6 mesi fa

      Certo che può averla, ma non l’ avrei pubblicizzata…le pubblicità sui vaccini sono sbagliate a priori, ci vuole informazione e basta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    11. Simona Torchia - 6 mesi fa

      Che ne sai ? Magari si è documentata prima …dato che da piccola ha avuto il tifo magari è a conoscenza dell’ importanza di una buona copertura vaccinale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    12. Massimo Mangiarotti - 6 mesi fa

      Andrea Arcide. Le informazioni ci sono complete di numeri statistiche di medici di livello internazionale vedi Garattini per citarne uno
      Il vostro è il classico atteggiamento anarcoide. Ricorda che il tuo diritto finisce dove inizia quello degli altri .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    13. Alessandra Bragion - 6 mesi fa

      Damiano ROlland ma cosa vai scrivendo ! Se io non mi vaccino faccio del male a me semmai mica a te ! Mi ammalo io mica tu ! E comunque qui non si tratta vaccini SI o vaccini NO , qui si tratta di capire , essere informati perché in Italia di obbligatori ce ne sono 10 ed invece nel resto d’Europa solo 6 ; avere la possibilità di vaccinare anche i bambini allergici o con patologie particolari che ora devono PAGARE il vaccino perché lo stato non lo passa gratuito ! Che fine fa allora il diritto di cui scrivi ? Io comunque rispetto la Pennetta e chiunque la pensi diversamente da me ma la questione non è bianca o nera … c’è una scala di grigi da valutare e che invece il nostro caro governo non vuole valutare !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    14. Alessandra Bragion - 6 mesi fa

      Andrea Arcide d’accordo con te ! Ed e’ proprio l’informazione che manca … assieme alla trasparenza ! Perché non dicono che lo stato non vaccina gratuitamente anche i bambini allergici o con patologie particolari !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    15. Massimo Mangiarotti - 6 mesi fa

      Alessandra Bragion. Vai al reparto allergologia ospedale maggiore Milano. Vedrai che si prendono cura dei bambini allergici gratuitamente sempre che tu non abbia redditi elevati nel qual caso è giusto che tu debba pagarli a beneficio di chi non può. Ragionate anche voi come quei geni che dicono …..se inizia l’epidemia vaccini amo. Cioè chiudiamo la stalla quando i buoi sono scappati. Ma siete veramente consapevoli di quel che dite? O.volete fare gli anarchici per principio? Non si possono fare leggi “ad personam ” soprattutto sulla salute. Eccezion fatta per l’ex cavaliere che per fortuna è al momento un esemplare unico.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    16. Basilio Sileno - 6 mesi fa

      Un follower l’hanno perso di sicuro anche perché non è la prima volta che pubblicano post ad minchiam.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy