Kuznetsova: “Ho da giorni il polso che mi fa male. Se non fosse stato uno Slam non avrei giocato”

Kuznetsova: “Ho da giorni il polso che mi fa male. Se non fosse stato uno Slam non avrei giocato”

La russa, estromessa al secondo turno da Kurumi Nara, ha parlato del problema fisico che ha limitato il suo gioco: “Domani farò una lastra, vediamo di cosa si tratta”.

Poteva essere lo Slam di Svetlana Kuznetsova, 13 anni dopo la sua vittoria agli Us Open 2004. Svetlana Kuznetsova, best-ranking al n. 2 del mondo, era una delle otto tenniste candidate a ritrornare n.1. Purtroppo i suoi sogni sono stati infranti dalla giapponese Kurumi Nara con il punteggio di 6-3 3-6 6-3 al secondo turno. Una sconfitta sorprendente, giustificata in parte da problemi fisici: “Ho un forte dolore al polso sinistro e sia oggi che ieri (contro Marketa Voundrousova) mi era praticamente impossibile colpire la palla di rovescio. Domani farò una lastra per capire di cosa si tratta. Vi confesso che ho giocato a New York solo perché era uno Slam“. Sveta è ancora in corsa per le Wta Finals di Singapore, ma molto dipenderà dall’entità dell’infortunio perché a fine stagione ha molti punti da difendere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy