Sharapova: un’altra assenza pesante per Miami

Sharapova: un’altra assenza pesante per Miami

La siberiana sarà costretta a saltare il “Sunshine Double” a causa del persistere del dolore alla spalla: “Sto lavorando per tornare in campo” (Redazionale).

di Redazione Tennis Circus

Dopo aver annunciato lo scorso 15 febbraio l’assenza forzata in vista del torneo di Indian Wells, arrivano altre brutte notizie per tutti i fan di Maria Sharapova. La tennista russa, difatti, sarà costretta a dare nuovamente forfait anche in vista del torneo WTA Premier Mandatory di Miami, in programma da lunedì 18 marzo a domenica 31 narzo. La sede designata per l’edizione 2019, l’Hard Rock Stadium nel Miami Gardens in Florida, non vedrà dunque la 31enne tra le protagoniste in gara. Una grave mancanza che riguarda una delle migliori tenniste degli ultimi anni, ma costretta ad una serie di infortuni che sembrano tormentarla.

Ad ogni modo, oltre al Miami Open 2019, per saperne di più sui prossimi impegni internazionali, potete approfittare del bonus sport e scommesse Betaland.

Dopo lo US Open, si tratta della quinta pesantissima assenza negli ultimi otto tornei. La comunicazione ufficiale era già stata recapitata ai propri sostenitori dalla stessa Sharapova su Instagram lo scorso 27 febbraio, tramite alcuni messaggi abbastanza eloquenti: “Ciao a tutti. Ho appena annunciato la mia assenze al torneo di Miami e vorrei aggiornarvi in merito alle condizioni della spalla. Come sapranno molti di voi, dalla passata estate convivo con alcuni dolori. Dopo gli US Open per dieci settimane mi sono sottoposta ad una terapia conservativa di rafforzamento della spalla, ma il fastidio non è diminuito. Sono consapevole che passerà del tempo, sono fortemente determinata a tornare in campo senza il dolore che ho accusato ad inizio anno“.

Adesso, sempre dal profilo Instagram dell’ex campionessa, è arrivato un messaggio di speranza verso il futuro, con un significativo aggiornamento sulla terapia che sta seguendo: “Spingo continuamente il corpo per diventare migliore, più forte e più allenato. Trascorro più tempo in palestra di quanto non sia abituata, ma questo è il processo di riabilitazione della spalla”.

Dopo Miami, il primo torneo utile in cui la Sharapova risulta già iscritta, è quello di Stoccarda. I tifosi, già non vedono l’ora di poterla riabbracciare e vedere nuovamente all’azione. In una competizione tra le altre cose – già favorevole alla tennista russa, che per tre anni di fila – vale a dire dal 2012 al 2014 – l’ha vista trionfare. Infine, l’augurio di tutti gli amanti del tennis è che possa non solo tornare al più presto possibile sui campi di gioco e tornare a giocare sui livelli cui ci aveva abituati, ma soprattutto portare a termine dignitosamente gli ultimi anni di una brillante carriera.

Redazionale

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy