Toni Nadal shock: “Dal prossimo anno non seguirò più Rafa”

Toni Nadal shock: “Dal prossimo anno non seguirò più Rafa”

Arrivano le parole shock dello zio e storico coach di Rafa, Toni Nadal. Dalla prossima stagione, infatti, non farà più parte del team che segue Rafael Nadal il giro per il mondo. Non senza una punta di polemica…

9 commenti

“Dall’anno prossimo non seguirò più Rafa nel circuito, ma mi dedicherò solo alla nostra Accademia”, queste le parole che Toni Nadal ha rivelato alla rivista tematica “Il Tennis”. È infatti lo stesso zio del 14 volte campione Slam a rivelare i retroscena della separazione di una delle coppie allenatore-giocatore più celebri del mondo dello sport. “Voglio occuparmi della formazione dei giovani talenti, il momento più delicato nella crescita di un atleta. Il rapporto con mio nipote è sempre ottimo, in tutti questi anni non abbiamo mai vissuto un momento di crisi però fino ai 17 anni decidevo tutto io, poi è arrivato Carlos Costa come manager, si è avvicinato il padre, ognuno con le proprie opinioni. E la verità è che ogni anno io decido sempre meno, fino al punto di non decidere più niente”

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Caioli - 4 mesi fa

    E chi senefrega

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carmine Ferrara - 4 mesi fa

    Meglio tardi che mai!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Federica Sueri - 4 mesi fa

    Rafa è diventato grande. Bravo. La famiglia è una cosa, il lavoro un’altra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Luca Sassone - 4 mesi fa

    Gianluca Mitidieri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gianluca Mitidieri - 4 mesi fa

      Guarda ho visto i video dell’allenamento prima del quarto contro Raonic: Toni stava solo lì a guardare Moya e Rafa. Decisione giusta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luca Sassone - 4 mesi fa

      D’accordo, anche perché qualcosa andava mosso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Gianluca Mitidieri - 4 mesi fa

      Il suo tempo è finito da almeno due anni. Nadal si è reso semplicemente conto che continuando con suo zio non avrebbe più raggiunto traguardi importanti. La finale in Australia la reputo al 30% di Moya io.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Francesco Arcuri - 4 mesi fa

      Come la vittoria di federer è stata in gran parte merito di ljubicic che da anni in tv diceva di smetterla con il back di rovescio! I campioni hanno bisogno di variare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Antonio Galizia - 4 mesi fa

      E con questa scelta Nadal si garantisce almeno un altro slam (la decima al RG?)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy