Tsisipas: “Con Medvedev non volevo litigare, ma non ho detto belle parole”

Tsisipas: “Con Medvedev non volevo litigare, ma non ho detto belle parole”

Stefanos Tsisipas ritorna sulla lite con Daniil Medvedev durante il master di Miami, in cui i due hanno dat o vita ad un’acceso diverbio

di Alex Bisi, @AlexBillyBisi

Il giovane talento greco Stefanos Tsisipas è stato intervistato dal sito russo Sport Express, ritornando sulla lite avuta durante il torneo di Miami con un altro giovane di belle speranze, il russo Daniil Medvedev.

“Sei uno stronzo russo”  così il greco ha apostrofato il suo avversario, che ha replicato subito dicendo: “Sei un bambino che non sa lottare”.

Dopo il match nessuno ha parlato con i giornalisti, il primo a farlo è il greco, a due settimane di distanza.

“Tutto è nato da una mia palla che ha colpito il nastro ed è rimasta in campo, dopo questo però ci son stati altri 3-4 colpi, io ho ottenuto il punto su un suo errore. Daniil mi ha detto che dovevo scusarmi, non pensavo di doverlo fare visto che il punto era proseguito, l’ho fatto comunque ma non ero a mio agio. Ho perso il match sconfitto in rimonta, ero frustrato e non ho detto belle cose, ma non volevo assolutamente litigare.”

I due non saranno in tabellone nello stesso torneo fino a Montecarlo, mentre Tsisipas prenderà il via alle qualificazioni di Marrakech.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Roberto Corbetta - 3 mesi fa

    Fantastica

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy