Venus Williams non ha responsabilità sull’incidente automobilistico che l’ha vista coinvolta

Venus Williams non ha responsabilità sull’incidente automobilistico che l’ha vista coinvolta

Chiarita la dinamica dell’incidente automobilistico che, lo scorso 9 giugno, ha coinvolto la tennista americana.

Commenta per primo!

I problemi per Venus Williams sono iniziati prima di Wimbledon. Lo scorso 9 giugno, a poco più di 100 Km da Miami (dove risiede la tennista), ci fu un terribile scontro tra il Suv guidato dalla campionessa americana e la vettura condotta da Linda Barson. Jerome Barson, 78 anni e marito di Linda, che era seduto accanto alla moglie, morì il 22 giugno. Dopo 6 mesi la dinamica dell’incidente è stata definitivamente chiarita e scagiona la Williams (e Linda Barson) da ogni responsabilità. La tennista è stata difatti costretta a fermarsi bruscamente per tentare di evitare l’impatto con la vettura dei Barson poiché una terza automobile (la scena è stata ricostruita grazie alle riprese di una telecamera di sorveglianza), le aveva tagliato la strada. Si chiude così una vicenda che, umanamente, lascerà strascichi per tutti. Per chi ha perso un familiare e per chi, suo malgrado, si è trovata involontariamente coinvolta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy