Atp Challenger San Benedetto, al via un’edizione ancora più ricca

Atp Challenger San Benedetto, al via un’edizione ancora più ricca

Quest’anno il torneo Challenger San Benedetto, che si disputerà fino al 19 luglio, avrà un montepremi di 75.000$ più ospitalità, facendo registrare il secondo innalzamento di montepremi in poche settimane. Anche per il 2015 si ripeterà il binomio che durante la scorsa edizione si era rivelato vincente, con Afro Zoboletti, presidente del Circolo Tennis Maggioni, e Giorgio Garcia-Agreda, CEO di Crionet, a cui è affidata la direzione del torneo.

“Un salto in avanti per il 2015, non solo dal punto di vista del montepremi, ha esordito Afro Zoboletti nella conferenza stampa di presentazione del challenger –  ma anche nell’organizzazione del torneo, con maxischermi sempre più grandi sui campi con punteggio aggiornato in tempo reale e velocità del servizio. Non solo però, ci saranno anche info point, due campi illuminati con luci a led per la sessione serale”.

DSC_0258

Per quanto riguarda il main draw a capeggiare l’elenco delle teste di serie c’è lo spagnolo Daniel Gimeno-Traver, che ha ricevuto una wild card dagli organizzatori. Il tennista valenciano, numero 63 ATP, esordirà contro un qualificato, mentre il suo connazionale Albert Ramos-Vinolas, 65 del mondo, se la vedrà con il giovane azzurro Edoardo Eremin. A proposito di tennisti italiani, sono ben 14 i nostri rappresentati in gara con il sogno di raggiungere le fasi finali del torneo. Paolo Lorenzi e Luca Vanni, entrambi toscani e rispettivamente numero 5 e 7 del seeding, sono quelli maggiormente accreditati per arrivare sino in fondo, forti della loro testa di serie.

DSC_0260
Una delle sfide più interessanti tra tutti i primi turni sarà sicuramente l’incontro tra il francese Benoit Paire, terzo favorito della manifestazione, e Filippo Volandri; gli spunti di curiosità non mancano affatto negli altri match, a partire dal derby tra Gianluca Naso e Potito Starace, l’incrocio tra il detentore del titolo Damir Dzumhur e Thomas Fabbiano, oppure il match tra Maximo Gonzalez e Marco Cecchinato. Un torneo che promette spettacolo fin dai primi incontri di main draw di lunedì, con il pubblico del Circolo Tennis Maggioni che non rimarrà di certo a bocca asciutta se si aspetta del bel tennis.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy