Challenger: Bene Kavcic e Mannarino, eliminato Istomin

Challenger: Bene Kavcic e Mannarino, eliminato Istomin

In Thailandia avanzano Kavcic e Sugita, mentre Istomin si ferma. A Noumea Mannarino e Falla non deludono e vanno in semifinale, a sorpresa invece fuori Bourgue.

Commenta per primo!

In mattinata si sono disputate le partite dei tre Challenger in programma questa settimana che cominciano ad avviarsi verso la conclusione: a Noumea siamo già arrivati alle semifinali, mentre ad Happy Valley ed a Bangkok domani si giocheranno i quarti di finale.

CHALLENGER NOUMEA– In Nuova Caledonia, ha aperto il programma odierno il match Falla-Lamasine che ha visto trionfare il colombiano senza troppe difficoltà; a seguire sono scesi in campo Menendez e Carballes Baena (2),in un derby spagnolo che ha visto faticare più del previsto la seconda testa di serie, la quale però è comunque riuscita a portare a casa il risultato. Successivamente è stato il turno di un altro derby, questa volta francese, che ha visto Mannarino vincere agevolmente in due set sul connazionale De Schepper; infine, nell’ultimo match di giornata c’è stata la vera sorpresa del giorno poiché il francese Bourgue ha dovuto cedere il passo al serbo Milojevic, molto bravo a rimontare un set di svantaggio ed a chiudere un match durato quasi tre ore.

CHALLENGER HAPPY VALLEY- Nel torneo che si disputa vicino Adelaide non ci sono stati grossi colpi di scena infatti tutti e quattro i match disputati sono terminati in meno di 90 minuti. Vincono e convincono il belga De Loore su Bachinger, e l’aussie Jasika (wild card agli Australian Open) sul connazionale Bolt. Faticano un po’ di più, invece, le due teste di serie rimaste nella parte bassa del tabellone ovvero il canadese Polansky, bravo ad uscire vincitore da un match non semplice contro il bombardiere Brands, e Marton Fucsovics che con un doppio 6-3 si sbarazza del bielorusso Ivashka.

CHALLENGER BANGKOK – Qui in Thailandia non deludono Blaz Kavcic e Yuichi Sugita, due veterani di questi campi, che in due rapidi parziali superano i loro avversari, mentre viene estromessa dal torneo la sesta testa di serie, Wu, che cede ai colpi del tedesco Jahn in poco meno di due ore. Viene eliminata anche un’altra testa di serie, la seconda, ovvero l’uzbeko Istomin che perde 7-5 al terzo da Garin.

Noumea – Quarti di finale

(1)Adrian Mannarino (FRA) d. (5)Kenny De Schepper (FRA) 64 61

Alejandro Falla (COL) d. Tristan Lamasine (FRA) 64 63

Nikola Milojevic (SRB) d. (8)Mathias Bourgue (FRA) 36 76(3) 75

(2)Roberto Carballes Baena (ESP) d. Adrian Menendez Maceiras (ESP) 76(1) 36 61

Happy Valley – 2° turno

Omar Jasika (AUS) d. Alex Bolt (AUS) 63 63

(4)Peter Polansky (CAN) d. Daniel Brands (GER) 76(3) 64

(8)Marton Fucsovics (HUN) d. Ilya Ivashka (BLR) 63 63

Joris De Loore (BEL) d. Matthias Bachinger (GER) 62 64

Bangkok – 2° turno

(1) Yuichi Sugita (JAP) d. Marsel Ilhan (TUR) 62 64

Jeremy Jahn (GER) d. (6) Di Wu (CHN) 63 36 64

Blaz Kavcic (SLO) d. Amir Weintraub (ISR) 64 61

Christian Garin (CHI) d. (2)Denis Istomin (UZB) 36 64 75

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy