Il tour sbarca in Europa, al via il Challenger Bergamo

Il tour sbarca in Europa, al via il Challenger Bergamo

Nato per sopperire alla fine dell’Atp di Milano, il Challenger di Bergamo si svolge senza interruzioni dal 2006. Negli anni si sono registrate le due vittorie di Andreas Seppi (2008, 2011) e di Simone Bolelli (2014). L’ultima edizione è stata vinta dal francese Benoit Paire. Stepanek il colpo a sorpresa dell’edizione 2016

1 Commento

E’ il primo challenger della stagione europeo, e Bergamo ( €42,500, Play It) si appresta ad ospitarlo con la consueta professionalità ed entusiasmo (ogni anno si superano le 20.000 presenze) che caratterizzano la città lombarda dal 2006.

Il “colpo” del torneo è certamente Radek Stepanek, ex n.8 ATP e recente finalista all’Australian Open di doppio. “Quando l’ho ringraziato per aver accettato il nostro invito è stato lui a ringraziare noi, sottolineando che ha bisogno di punti per risalire la classifica. Significa che si presenterà più motivato che mai” ha dichiarato in sede di presentazione Marco Fermi, direttore del torneo sin dalla prima edizione.

Le altre tre wild card sono andate a Ruben Bemelmans, attuale numero 108 ATP e recente protagonista nella finale di Coppa Davis, e a due giocatori italiani: il primo è Gianluca Mager, giovane molto promettente seguito da Diego Nargiso, nonché Federico Gaio, altro ragazzo che a Bergamo ha già fatto ottime cose”. A conferma della qualità dell’evento e dell’apprezzamento dei giocatori, Fermi ha ricevuto la bellezza di 25 richieste per per le sei wild card delle qualificazioni. “Per questa ragione potremmo pensare di organizzare un mini-torneo per assegnare le wild card, in modo da dare oggettività alle scelte e toglierci dall’imbarazzo di dire di no a tante richieste”. Tra gli invitati nel tabellone preliminare spicca il tedesco Andreas Beck, lo stesso che dodici mesi fa era la prima testa di serie nel tabellone principale, sceso al numero 389 ATP a causa dell’ennesimo infortunio.

Matteo Donati, il 20enne italiano attualmente con il miglior ranking
Matteo Donati, il 20enne italiano attualmente con il miglior ranking

Interesse per un torneo che vede in tabellone principale anche Matteo Donati, chiamato nel 2016 ad operare il definitivo salto di qualità per puntare all’ingresso tra i top 100. Donati esordirà la prossima settimana contro un qualificato. In main draw le prime due teste di serie rispondono ai nomi dell’indiano Bhambri, numero 100 Atp e del belga Bemelmans, numero 107.

IL MAIN DRAW

Y. Bhambri [1]

P. Gojowczyk [ALT]
A. Arnaboldi

A. Kudryavtsev
P. Herbert

F. Gaio [WC]
A. Nedovyesov

G. Soeda [6]
M. Basic [4]

F. Dustov
Qualificato

Qualificato
M. Donati

Qualificato
R. Stepanek [WC]

M. Berrer [5]
D. Brown [7]

A. Setkic
T. Lamasine

E. Ymer
G. Mager [WC]

I. Sijsling
E. Gerasimov

N. Basilashvili [3]
K. Kravchuk [8]

M. Chiudinelli [ALT]
Q. Halys

J. Thompson
H. Moriya

Qualificato
M. Fucsovics

R. Bemelmans [2-WC]

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio Fabbri - 2 anni fa

    Si vabbe’ dai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy