Challenger, i risultati di Biella, Astana e Lexington

Challenger, i risultati di Biella, Astana e Lexington

Giornata in chiaro scuro per gli italiani presenti a Biella, Fabbiano elimina la testa di serie numero due, mentre Quinzi delude ancora

Sono tre i tornei Challenger che si stanno giocando in questi giorni, con protagoniste Biella, Astana, capitale del Kazakistan, e Lexington, negli Stati Uniti.

Per quanto concerne il challenger che si sta disputando qui in Italia, si sono conclusi in giornata tutti i match di primo turno, con i tabelloni degli ottavi di finale che si sono delineati alla perfezione.
In questi incontri, svettano soprattutto le eliminazioni delle prime due teste di serie, rispettivamente il georgiano Basilashvili, sconfitto dal portoghese Pedro Sousa, e l’esperto brasiliano Andre Ghem, eliminato a sorpresa, ma non troppo, da Thomas Fabbiano, in un bel match durato tre set e quasi due ore di gioco, in cui il nostro portacolori è riuscito ad avere la meglio solo sul finire del terzo parziale.

Giornata tuttavia in chiaro scuro per i nostri colori, con la giovane speranza Gianluigi Quinzi che continua a deludere pesantemente le aspettative (forse troppo alte), venendo sconfitto in tre set dal bosniaco Brkic, oltre i duecento in classifica e sicuramente un ostacolo non insormontabile. Se Quinzi delude, sorprende invece Alessandro Giannetti, che sconfigge l’ungherese Fucsovics in due set, oltre a Naso, che batte lo spagnolo Roca a causa del ritiro di quest’ultimo, sotto tuttavia di un set al momento del ritiro, ed a Caruso, abile ad eliminare il più quotato slovacco Kovalik in due set.

Nel derby tra Bellotti e Bortolotti, che ha sfruttato il ritiro del francese Lamasine per entrare in tabellone, a spuntarla è il primo, al termine di tre set, due dei quali molto combattuti, fino al crollo verticale di Bortolotti nel terzo parziale.
Non ce l’hanno fatta invece a qualificarsi per gli ottavi Marcora e Napolitano.

I risultati di Biella:

Kicker b. Menezes 63 57 63

Hernandez b. Marcora 63 63

Ouahab b. Ramirez 64 64

Samper Montana b. Panfil 30 rit

Sousa b. Basilashvili 36 64 76(4)

Velotti b. Gigounon 75 62

Naso b. Roca 64 10 rit

Podlipnik Castillo b. Malla 75 76(2)

Giannessi b. Fucosvics 76(1) 64

Brkic b. Quinzi 26 61 64

Martin b. Krstin 46 64 76(6)

Caruso b. Kovalik 64 64

Bellotti b. Bortolotti 46 76(7) 60

De Bakker b. Neis 61 60

Fabbiano b. Ghem 46 63 62

Novak b. Napolitano 64 62

Ad Astana invece non sono presenti giocatori italiani, ma si segnalano le vittorie del padrone di casa Mikhail Kukushkin e l’eliminazione dell’israeliano Werintraub, in favore del russo Khachanov.
A Lexington i match sono invece momentaneamente sospesi a causa della pioggia, ma fino a questo momento si segnala l’importante vittoria di uno dei giovani australiani interessanti, Luke Saville, che ha sconfitto il padrone di casa Nguyen in tre set.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy