Challenger Tour: “Charly” Berlocq trionfa a Panama City

Challenger Tour: “Charly” Berlocq trionfa a Panama City

L’esperto tennista argentino si è aggiudicato nella notte italiana il Challenger di Panama City, surclassando in finale lo sloveno Blaz Rola.

di Giacomo Gitti

Challenger Panama City ($50k + H, terra rossa)

Il nuovo campione del torneo nordamericano è l’argentino Carlos Berlocq che, quest’oggi in finale, ha rifilato un sonoro 62 60 allo sloveno Blaz Rola. Per l’intramontabile “Charly”, un habitué del circuito minore, si tratta del 19esimo titolo a livello Challenger, tutti ovviamente arrivati sull’amata terra rossa. Durante la settimana il 35enne di Buenos Aires ha perso solo un set, nella serratissima semifinale vinta al fotofinish contro il connazionale Londero, che proveniva dalle qualificazioni. Negli altri incontri, l’ex numero 37 del mondo ha avuto vita facile, dimostrando di essere ancora, nonostante l’età che avanza, uno dei giocatori da battere a questi livelli. Nel match odierno Berlocq ha giocato semplicemente meglio del suo avversario i punti decisivi, non a caso ha salvato tutte e 6 le palle break concesse, trasformando poi il 55 % di quelle avute a disposizione. Grazie a questi 80 punti, il tennista “albiceleste”, sceso alla 133esima posizione del ranking, si riavvicina ai primi 100; Blaz Rola invece, pur essendo stato sconfitto per la seconda volta nell’ultimo atto della Visit Panama Cup, dopo il k.o. nel 2014 con lo spagnolo Pere Riba, può ugualmente essere soddisfatto: ha dato infatti continuità ai buoni risultati ottenuti poche settimane fa in Cina (su tutti la finale persa da Jaziri a Qujing), peraltro su una superficie completamente diversa. Se proseguirà su questa strada, presto anche per lui potrebbero riaprirsi le porte della top 100. Prima però bisognerà incominciare a invertire il trend negativo che lo vede spesso perdente nelle finali, perché è sicuramente bello arrivare in fondo, ma alla lunga, vedere da vicino gli altri sollevare trofei, stanca…

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alessandro Bertapelle - 3 mesi fa

    E via magliette!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy