Challenger Tour: ottimo Cecchinato, ko Fabbiano

Challenger Tour: ottimo Cecchinato, ko Fabbiano

Nel Challenger di Pusan un Fabbiano appagato perde in due set, in Germania bravo Cecchinato.

Sono scattati a pieno regime i 4 tornei Challenger in corso questa settimana, di seguito i risultati principali dei primi turni.

A Samarcanda (Uzbekistan, $75,000 +H, terra) da segnalare le affermazioni in due set del belga De Loore (190 ATP, tds 6) sul lituano Berankis (243 ATP), del capolista del seeding Stakhovsky (ucraino, 124 ATP) sullo special expent turco Ilkel (254 ATP) e infine quella del russo Gabashvili (149 ATP, tds 2) sulla wild card locale Dustov (878 ATP).

2014 Sydney International - Day 5

Nell’evento di Pusan (Corea del Sud, $150,000 +H, cemento) appagato da due grandi settimane esce all’esordio Thomas Fabbiano (101 ATP, tds 7) per mano del giapponese Ito (180 ATP) per 6-4 6-2 in 1h22′, in un match mai stato in discussione. La prossima settimana l’azzurro sarà impegnato nelle qualificazioni del Roland Garros.

Thomas Fabbiano

Negli altri incontri vittorie in due parziali per il taiwanese Lu (58 ATP, tds 1) sul connazionale Chen (225 ATP) e del canadese Pospisil (106 ATP, tds 2) nei confronti dello svizzero Chiudinelli (184 ATP). Vince solo 7-5 al terzo l’israeliano Sela (112 ATP, tds 4) ai danni della wild card di Taiwan Wu (761 ATP). Eliminazioni a sorpresa per il belga Bemelmans (126 ATP, tds 8) con un doppio 6-3 dal qualificato statunitense Krajicek (291 ATP) e per il russo  Kravchuk (129 ATP, tds 6) fatto fuori dal padrone di casa Kwon Soon (209 ATP).

pospisil

A Heilbronn (Germania, €64,000 +H, terra) continua il momento magico di Marco Cecchinato (105 ATP) che ha piegato per 6-3 6-4 in 1h14′ il giovane canedese  Shapovalov (188 ATP): non ha mai rischiato. Al prossimo turno ci sarà la sorpresa statunitense Krueger (171 ATP) che ha avuto la meglio della seconda testa di serie Donskoy (russo, 95 ATP).

Negli altri match finora disputati esce clamorosamente lo svizzero Laaksonen (104 ATP, tds 4) per mano del qualificato serbo  Krajinovic (294 ATP). Nessun problema per lo slovacco Martin (110 ATP, tds 7) sul qualificato australiano Groth (204 ATP) e poi grande impresa in rimonta dello slovacco Gombos (100 ATP, tds 4) ai danni della wild card tedesca Brands (197 ATP).

Nel torneo di Bordeaux (Francia, €106,000 +H, terra) fuori a sorpresa il tunisino Jaziri (69 ATP, tds 2) contro la wild card locale Moutet (361 ATP).  Ok in rimonta il capolista del seeding Darcis (belga, 50 ATP) sulla wild card francese Lokoli (274 ATP). Bene il brasiliano Dutra da Silva (84 ATP, tds 4) sullo svedese Ymer (234 ATP) e il serbo Lajovic (79 ATP, tds 5) sul brasiliano Souza (139 ATP).

n-TENNIS-MALEK-JAZIRI-large570

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy